Bird Buddy la casetta degli uccellini con videocamera
Bird Buddy la casetta degli uccellini con videocamera

Una tecnologia innovativa costa molto quando inizia la sua ascesa nel mercato, ma quando raggiunge il livello di maturità adatto il prezzo inizia a scendere. Questo consente di integrarla in ambiti molto vari.

Per esempio fino a 10 anni fa sarebbe stato impossibile integrare una videocamera in una casetta per uccellini. Cosa che è avvenuto nella Bird Buddy.

Si tratta di una casa per uccellini per amanti della tecnologia e ornitologi. Una volta inserito il becchime e attiva la videocamera con il Wi-Fi, mediante un’apposita app, è possibile ricevere una notifica quando un uccellino si posa sull’apposito piedistallo per mangiare.

La videocamera scatta anche delle foto e permette di vedere live cosa fa la graziosa bestiolina alata. Un sistema di gamification consente di sbloccare dei badge, per esempio quando una nuova varietà di uccello fa visita alla casetta.

Tramite il machine learning, infatti, Bird Buddy riesce a comprendere la razza dell’uccello. Usando il microfono comprende anche il tipo di canto associato.

Il progetto ha raccolto oltre 2 milioni di dollari su Kickstarter. Per 139 € si riceverà un’unità a partire da settembre. Volendo esistono anche degli accessori, come il pannello solare da 45 €, lo stand per appenderlo al muro o la fascia per attaccarlo al balcone per 15 €.

Leave a comment

Cosa ne pensi?