WhatsApp basa il business model sulla raccolta dei dati degli utenti. Una miniera di informazioni che Facebook, azienda che acquisto WhatsApp, vuole sfruttare. Di recente la società ha provato a farlo con la versione business, quella dedicata ai negozianti e professionisti.

Tentativo spostato di tre mesi a causa delle lamentele arrivate dal basso. Questo ha fatto spostare molte persone a servizi alternativi e più sicuri come Signal e Telegram.

Quest’ultimo è un progetto open source. Di recente la società, per approfittare di questa forte migrazione, ha realizzato una sorta di strumento di switch dei dati. Un po’ come si fa quando si vuole passare da Android a iOS.

Per spostare una chat o un gruppo da WhatsApp a Telegram bisogna aprire la conversazione sulla prima app e poi su > Info contatto o info gruppo > Esporta chat. Si aprirà il menu Condividi nel quale bisogna selezionare Telegram.

Il risultato sarà la stessa chat su Telegram, con tanto di date e orari. Inoltre il recente aggiornamento dell’app consente anche di eliminare informazioni velocemente come chat segrete, gruppo e cronologia delle chiamate.

Decidere di abbandonare WhatsApp a favore di Telegram ora è più semplice. Telegram ha di recente superato i 500 milioni di utenti nel mondo, con una crescita di ben 100 milioni nel solo mese di gennaio.

Join the Conversation

1 Comment

  1. Se ho ben capito, questa operazione funziona solo con gli utenti che si trovano contemporaneamente sia su WhatsApp che su Telegram.
    O meglio, a me, funziona solo così (iPhone XR).

Leave a comment

Cosa ne pensi?