La nuova area di app suggerite nell'App Store
La nuova area di app suggerite nell’App Store

Apple monetizza l’App Store non solo dalle commissioni generate dalla vendita di app e abbonamenti, ma anche dal circuito Apple Search Ads. Si tratta del circuito pubblicitario integrato nell’App Store.

Il 70% degli utenti usano il motore di ricerca dell’App Store tutti i giorni. Il 65% dei download di nuove app sono generati proprio in quella sezione. Apple, quindi, consente di comprare le parole chiavi per finire in cima ai risultati di ricerca. Ovviamente segnalando in modo evidente i contenuti sponsorizzati.

A tal proposito la società ha individuato una nuova area da “vendere” agli inserzionisti. Che poi sono sviluppatori. Si tratta di contenuti suggeriti posti proprio nella sezione di ricerca del negozio di app.

L’area si chiama Consigliati e si tratta di una sezione con molta visibilità, considerando che appare a tutti gli utenti che stanno per iniziare una ricerca. Mentre i risultati di ricerca vanno a colpire le necessità degli utenti, infatti sono generati dall’inserimento di parole chiavi precise, la sezione Consigliati è molto più generica.

Apparire in quegli spazi e nei risultati di ricerca è regolato da un sistema di aste gestite mediante l’assegnazione di budget. Questi possono essere gestiti automaticamente in modalità Basic, oppure agendo su selezioni manuali in modalità Advanced.

Leave a comment

Cosa ne pensi?