Total Files per iOS
Total Files per iOS

Spesso ci si chiedere se un iPad passa sostituire un Mac. Per il 90% delle cose che si effettuano quotidianamente probabilmente sì. Restano alcune operazioni ancora difficili, tra tutte quelle dello sviluppare app.

Personalmente riesco a fare la maggior parte delle cose. C’era un’attività che riuscivo a gestire con difficoltà nell’iPad ed è quella di scaricare i video dal web.

A volte si ha l’esigenza di scaricare video per prenderne un pezzo, oppure per caricarli nel sito eliminando pubblicità incollate da altri. Oppure semplicemente come backup. Tutte cose difficili da fare in iPadOS.

In macOS utilizzo Downie e funziona molto bene. Purtroppo non esiste quest’app per iPadOS, ma ho trovato Total Files che, tra l’altro, è sviluppata in Italia.

Total Files nasce come gestore di file in vari servizi cloud. Potrete aggiungere vari servizi come OneDrive, Google Drive, iCloud Drive, pCloud e così via. In questo modo in un’unica app si possono gestire i file di vari servizi presenti nello spazio cloud, cercarli con Spotlight, spostarli e altro.

L’app integra una serie di funzioni, come la modifica dei PDF, ma in realtà la killer feature è nascosta. Gli viene data poca visibilità forse per non avere problemi. Si tratta della possibilità di scaricare video dal web.

Total Files integra un browser. Se si naviga da quel browser in siti contenenti video, come YouTube, dopo qualche secondo appare un pop up che invita a scaricare il video. Confermando si potrà scaricare il video dove si vuole. Funziona anche con i video di Facebook, Twitter, TikTok e altri social.

Ma non solo. Una volta ottenuto il video lo si potrà convertire in solo audio in MP3 o M4A. Utile per ascoltarli in stile podcast in mobilità.

L’app pesa 66 MB e si scarica gratuitamente nell’App Store. Pagando 5,49 € si sblocca la modalità Full che cancella i banner pubblicitari.

Leave a comment

Cosa ne pensi?