Swemax, il sensore che analizza il sudore
Swemax, il sensore che analizza il sudore

Tutti sudiamo. C’è chi lo fa in abbondanza, chi in forma ridotta. Chi suda con ph acido e pungente, chi con un odore quasi percettibile. Sta di fatto che il sudore è un meccanismo affascinante: aiuta a ridurre il calore della cute rinfrescandola.

Il sudore può essere anche analizzato. Swemax è un sensore per sportivi che aiuta, mediante un’app, a scoprire il grado di idratazione del corpo, sapere quando integrare i sali minerali e prevenire i crampi.

Il progresso è italiano ed è nato con una ricerca del CNR, l’università di Pisa, l’università di Verona e l’università di Parma. Questo ha portato alla realizzazione di un sensore indossabile, integrato nell’abbigliamento sportivo.

Swemax cattura i dati ogni secondo con poche gocce di sudore. Questi è elaborato con il machine learning per comprendere la sudorazione dell’utente, segnalando quando si raggiunge la disidratazione del 2% o l’arrivo dei crampi.

A breve partirà una campagna su Indiegogo per la vendita del primo abbigliamento con sensore Swemax. Vi lascio alla pagina della campagna.

Leave a comment

Cosa ne pensi?