Princess Nourah Bint Abdulrahman University | Foto di Saudi Gazette
Princess Nourah Bint Abdulrahman University | Foto di Saudi Gazette

Le Apple Developer Academy sono un successo? Al momento non ci sono ancora dati a questo proposito, ma di certo la società trova interessante sviluppare aree con i suoi strumenti di sviluppo.

Attualmente sono quattro le Apple Developer Academy nel mondo, che ricordo sono gli unici centri di sviluppo ufficiali di Apple: Italia (Napoli), USA (Detroit), Brasile (Curibita) e Indonesia (Binus).

Presto, come indica Saudi Gazette, se ne aggiungerà una quinta: in Arabia Saudita, nella città di Riyadh. Si tratta di una location un po’ sopra le righe rispetto le altre. La società ha sempre aperto Academy in aree dove servisse stimolare il circuito economico.

In pratica la scelta fino a oggi, compresa quella di Detroit, è sempre stata volta a incentivare le aree economicamente disagiate. Riyadh, invece, è il cuore finanziario dell’Arabia Saudita.

È probabile che la presenza di Apple sia stata fortemente voluta dai reali sauditi, considerando il piano Vision 2030 che mira all’avanzamento digitale del paese.

L’accordo prevede di lavorare con la collaborazione della Saudi Federation for Cybersecurity, Programming and Drone della Tuwaid Academy e la Princess Nourah Bint Abdulrahman University.

È uno dei frutti del grande e illimitato sostegno che il settore tecnologico trova dal principe ereditario Muhammad Bin Salman nel perseguimento degli obiettivi di Vision 2030 e nel sostenere gli sforzi per emancipare le donne e aumentare i tassi di donne occupate. Contribuirà al raggiungimento degli obiettivi sociali ed economici della nostra ambiziosa Vision, che farà di questa partnership uno degli aspetti importanti nel sostenere queste tendenze nei prossimi dieci anni.

Faisal Al-Khamisi, presidente della Tuwaiq Academy.

Al momento non c’è ancora l’annuncio ufficiale da parte di Apple.

Leave a comment

Cosa ne pensi?