La nuova grafica del sito dell'Apple Store
La nuova grafica del sito dell’Apple Store

L’idea venne a qualcuno in Apple qualche anno fa, forse ad Angela Ahrendts: togliamo l’Apple Store dal sito della società. Alla base di questa scelta c’era un ragionamento che in fondo aveva una logica, anche se rappresentava una scelta rischiosa.

Visto che il traffico in internet si stava spostando tutto sulle app, la società scelse di demandare gli acquisti nel suo negozio online nella sua app per iOS e iPadOS. Il sito web, visitato per la maggior parte dai dispositivi desktop, non era più necessario per incamerare le vendite.

Così la società eliminò il tab “Store” dal suo sito, decidendo di integrare gli acquisti nelle schede dei prodotti. Per comprare un iPhone, per esempio, non si poteva più passare per la sezione Apple Store online e scegliere il prodotto dalla vetrina virtuale. Bisognava aprire la scheda del prodotto iPhone e poi cliccare su acquista dopo averne lette le caratteristiche.

Operazione che doveva essere ripetuta ogni volta per ogni prodotto, oppure semplicemente passare per l’app mobile e gestire il tutto nel palmo della mano in modo più semplice.

Dopo circa 6 anni di “sperimentazione” la società ha deciso di ritornare sui suoi passi. Ora l’Apple Store online è tornato e ha di nuovo il suo tab “Store”. Qui possiamo trovare tutti i prodotti della Mela raccolti in un’unica pagina.

Tra l’altro la grafica dell’Apple Store online è stata rivista e ora ricorda la vetrina delle app nell’app dell’App Store. In pratica quelle schede dove si scoprono nuove app.

Oltre all’elenco di prodotti ci sono anche delle sezioni dove sono indicate le promozioni in corso, come il Back to School, i contatti rapidi con l’assistenza, le opzioni di acquisto come il “ritira in negozio”, la sezione dei servizi e molto altro.

Ci chiediamo se a questo punto servirà a far aumentare le vendite. Ormai molte persone preferiscono acquistare i prodotti Apple nell’apposita sezione su Amazon, dove spesso si trovano anche sconti interessanti.

Lascia un commento

Cosa ne pensi?