Il pannello di iCloud per Windows
Il pannello di iCloud per Windows

È ormai da qualche anno che Apple sta costruendo un sistema di password sicuro nei suoi sistemi operativi. Nelle ultime versioni, per esempio, è possibile popolare i form di utenza e password automaticamente, oltre a poter generare una password univoca e sicura automaticamente.

In iOS 15 e macOS Monterey, inoltre, sarà possibile anche generare le password usa e getta per tutti i servizi che richiedono un’autenticazione a doppio fattore. Cosa che fino a oggi ho fatto con 1Password grazie alla lettura dei codici QR disponibili nelle fasi di setup del doppio passaggio.

Questo significa che nel tempo abbiamo raccolto molte password salvate in iCloud e sincronizzate con tutti i nostri dispositivi. In questo modo non sarà più necessario andarle a recuperare da qualche parte, come i poco sicuri fogli di carta dove si appuntano utente e password.

Inoltre da oggi c’è un’altra novità. Tutte queste password raccolte durante l’iscrizione a siti e servizi ora si possono utilizzare anche su Windows. Apple, infatti, ha aggiornato la sua app di iCloud per Windows integrando la sincronizzazione delle password.

Se per Android c’è l’estensione iCloud Password per Chrome, in Windows c’è un’app nativa. L’app funziona su Windows 10 e superiori. Aggiornando il software iCloud alla versione 12.5 si potrà utilizzare la mini app iCloud Passwords dove saranno sincronizzate tutte le proprie password. Questa prevede anche un’estensione per il browser Microsoft Edge.

L’app iCloud, oltre a consentire di gestire le proprie password, permette anche di accedere ai contenuti di iCloud Drive, avere le foto e sincronizzare i bookmarks delle pagine web con Chrome. L’app è ovviamente gratuita, ma iCloud prevede un abbonamento se si superano i 5 GB del piano base.

Leave a comment

Cosa ne pensi?