#f

Agli inizi degli anni 2000 era veramente difficile avere un proprio sito web. Bisognava avere conoscenze abbastanza avanzate di linguaggi come l’HTML, il CSS e molto altro. Nel tempo, però, i tool in grado di semplificare la creazione di siti, pagine e servizi online sono cresciuti a dismisura.

Avere un proprio spazio online, come quello che vedete, non è molto difficile. Oltre ad avere un progetto alla base, un motivo per cui creare un sito, va considerata l’infrastruttura. Operazione che richiede sostanzialmente due elementi: un indirizzo url e uno spazio hosting.

L’indirizzo url, o indirizzo web, è il nome del sito. L’indirizzo che porta alla pagina. Lo spazio hosting è considerabile il terreno sul quale andremo a costruire il nostro sito. È in pratica lo spazio su un server che ospiterà i file del nostro sito, dalla homepage al resto.

A tal proposito vi segnalo il partner di oggi: GoDaddy. Uno degli operatori più grande del mondo, con 80 milioni di indirizzi url gestiti e 20 milioni di clienti nel mondo.

Se per l’indirizzo web è consigliabile un nome facile da ricordare e preferibilmente corto, per lo spazio hosting bisogna considerare alcuni punti:

  • La quantità di spazio di archiviazione. Questa potrebbe terminare per la quantità di file ospitati, quindi sempre meglio accertarsi di averne abbastanza.
  • La larghezza di banda, vale a dire la quantità di dati scambiati da e verso il server.
  • La scalabilità, vale a dire la possibilità di aggiungere spazio web, spazio di banda o maggiore potenza se dovesse servirvi e permettere la crescita progressiva del vostro sito.
  • Affidabilità intesa come la possibilità di avere il proprio sito online il 100% del tempo.
  • Sicurezza, quindi la possibilità di essere protetti contro gli attacchi hacker.
  • Backup: una funzione che consente di avere una copia automatica di backup online del proprio sito, da usare qualora dovesse accadere qualcosa.
  • Supporto tecnico: la possibilità di ricevere aiuto da un team competente se l’infrastruttura non funziona come dovrebbe.

Tutti elementi che potrete trovare nel servizio di hosting di GoDaddy. Date pure un’occhiata alla loro offerta per scegliere la configurazione ideale per il progetto che avete in mente di realizzare.

Leave a comment

Cosa ne pensi?