Tim One Number

Quando Apple presentò gli Apple Watch serie 3 decise di realizzare una versione con supporto della rete LTE. La versione Cellular, quindi, consente di usare lo smartwatch di Apple con il proprio operatore telefonico senza usare l’iPhone. Utile quando si è in giro e non si vogliono perdere notifiche e telefonate, o semplicemente ascoltare la musica in streaming.

Il problema in Italia è che tutto questo è stato offerto in esclusiva con Vodafone. Personalmente non sono mai stati cliente Vodafone, quindi personalmente questa esclusiva si è tradotta con un’impossibilità di comprare e usare un Apple Watch Cellular.

Esclusiva che pare sia agli sgoccioli. TIM, infatti, ha annunciato la possibilità di sottoscrivere la nuova offerta TIM One Number. Si tratta di un’offerta per usare gli smartwatch muniti di eSIM come l’Apple Watch.

Quindi se abbiamo l’iPhone con una scheda SIM, possiamo associare a esso l’attivazione della eSIM sul nostro Apple Watch (se abbiamo la versione Cellular), mantenendo lo stesso numero. In pratica la eSIM dello smartwatch avrà lo stesso numero di telefono dell’iPhone, consentendoci di usare lo stesso piano e GB di traffico dati presenti nella SIM dello smartphone.

Fare questo non sarà gratis. Bisogna pagare la TIM One Number che ha un costo di 4,99 € al mese di cui i primi 3 mesi sono gratuiti (se attivata fino al 31 gennaio 2022). La cosa positiva è che l’opzione può essere attivata o disattivata in qualsiasi momento.

Nel momento in cui vi scrivo l’opzione è attivabile con gli smartwatch Samsung, ma nel comunicato stampa si legge:

Per utilizzare il servizio TIM One Number, che non prevede costi di attivazione, è sufficiente avere o uno smartphone Android che possieda almeno la versione 6.0 e 1.5 GB di RAM, o uno smartphone iOS che possieda almeno la versione a partire da 15.2 e un dispositivo compatibile con il servizio (ad esempio smartwatch con connettività LTE).

Noi sappiamo che iOS 15.2 non è stato ancora rilasciato ed è attualmente in versione release candidate per gli sviluppatori.

Quindi a partire da iOS 15.2 l’opzione dovrebbe essere disponibile anche negli Apple Watch in edizione Cellular. La speranza è che tutto questo sia confermato e che anche altri operatori telefonici possano offrire la medesima opzione e farsi concorrenza al ribasso.

Update 16/12/21: TIM ha confermato che l’opzione è compatibile anche con Apple Watch. Ora la versione LTE dello smartwatch è compatibile sia con Vodafone che con TIM.

TIM Apple Watch

Lascia un commento

Cosa ne pensi?