Pride Edition 2022
Il cinturino Pride di Apple per il 2022

Il Gay Pride 2022 di San Francisco si terrà il 26 giugno prossimo. Evento al quale Apple partecipa sempre mediante una delegazione di dipendenti.

In vista di quell’occasione la società ha rivelato i cinturini Pride Edition 2022 e i relativi quadranti. Quest’anno il cinturino Pride Edition utilizza la bandiera arcobaleno con dei colori leggermente più scuri. Non si utilizzano più i fili intrecciati, ma si è preferito tornare al tessuto dello Sport Loop.

Un altro elemento distintivo è l’uso della parola Pride su parte del cinturino. Prima di adesso Apple aveva sempre preferito dare per scontato l’associazione del cinturino arcobaleno con la comunità LGBTQ+. Questa volta, invece, il riferimento all’orgoglio gay è stato palesato.

La parola Pride sul cinturino
La parola Pride sul cinturino

I possessori degli Apple Watch hanno già ricevuto il nuovo quadrante mediante una notifica push. Quest’anno si utilizzano i fili che, in base allo spessore mostrato sulla loro lunghezza, utilizzano gli spazi vuoti per far apparire i numeri dell’ora.

Si tratta di un effetto ottico, tipico della Gestalt, che ho trovato più efficace se si allontana il quadrante dagli occhi. Se si osserva l’ora da vicino, infatti, potrebbe capitare di non comprendere velocemente l’orario attuale.

Il quadrante è in due versioni: chiara o scura. Le linee colorate riprendono ovviamente i colori dell’arcobaleno e sono poste in modo da riprendere i colori nello stesso ordine del cinturino, per avere una sorta di continuità tra cinturino e quadrante.

Il quadrante Pride 2022
Il quadrante Pride 2022

Se si tocca il cinturino, i fili vibreranno per un attimo, per tornare alla loro posizione originaria.

Il cinturino Pride Edition è già presente nell’Apple Store italiano e costa 49 €. La disponibilità è fissata per il 26 maggio.

Come scrive Apple:

Ispirato alla forza e allo spirito di inclusione della comunità LGBTQ+, il cinturino Sport Loop Pride Edition declina la bandiera arcobaleno in cinque nuovi colori: il nero e il marrone simboleggiano le comunità LGBTQ+ di colore, ma anche chi vive con l’HIV/AIDS e chi ha perso la vita a causa di questa malattia, mentre l’azzurro, il rosa e il bianco rendono omaggio alle persone transgender e non binarie.

Parte del ricavato dalla vendita del Pride Edition andrà a supporto di alcune associazioni LGBTQ+, come: Equality Federation Institute, Equality North Carolina, Equality Texas, Gender Spectrum, GLSEN, Human Rights Campaign, ILGA World, The National Center for Transgender Equality, PFLAG e SMYAL.

Lascia un commento

Cosa ne pensi?