Indotto dell'App Store in Italia
Alcuni dati sull’economia generata dall’App Store al 2022

Vi siete mai chiesti quanti posti di lavoro Apple ha generato in Italia con l’indotto dell’App Store? Questa domanda ha una risposta aggiornata a fine 2021. Secondo i dati forniti di recente dalla società, questi ammontano a 85.000 posti.

A livello europeo l’indotto dell’App Store ha generato ben 2,2 milioni di posti di lavoro. Stesso numero negli Stati Uniti. In crescita del 7% rispetto all’anno precedente. Numeri che la società ha raccolto mediante due analisi.

La prima è la ricerca “Spotlight on Small Business & App Creators on the App Store” condotta da economisti indipendenti di Analysis Group. La seconda è l’analisi di Progressive Policy Institute.

Si evince che i piccolo sviluppatori indipendenti dal 2019 al 2021 hanno visto aumentare le loro entrate in media del 113%. Il 40% dei download di queste app avvengono fuori dalla nazione di appartenenza.

La ricerca evidenzia anche un dato curioso: il 45% degli sviluppatori che non erano nell’App Store 5 anni fa, oppure che lo erano già ma fatturavano meno di 10.000 $ all’anno, hanno visto il loro fatturato a superare 1 milione di $ l’anno.

La differenza di creazione di posti di lavoro tra iOS e Android
La differenza di creazione di posti di lavoro tra iOS e Android

Come segnala Progressive Policy Institute, si è passati da 466.000 posti di lavoro generati nel mondo nel 2011, agli attuali 2,6 milioni di posti di lavoro.

Se prendiamo in considerazione la distinzione tra App Store e Google Play Store, vediamo che in tutti gli anni, dal 2019 a oggi, l’ecosistema dell’App Store ha sempre generato più posti di lavoro rispetto a quelli del Google Play Store.

Per esempio da gennaio 2022 a maggio 2022 l’App Store ha generato 2,225 milioni di posti di lavoro e il Google Play Store 2,065 milioni.

Join the Conversation

1 Comment

Leave a comment

Cosa ne pensi?