Oceanic+
Oceanic+

Apple ha deciso di dare grande risalto a un recente progetto per la prima app disegnata per Apple Watch Ultra: il recente smartwatch realizzato per gli sport estremi. Quest’app si chiama Oceanic+ e trasforma l’orologio in un computer per le immersioni.

Come racconta la società attraverso un comunicato stampa dedicato, la Huish Outdoors, l’azienda che ha sviluppato Oceanic+, si occupa di computer per le immersioni dal 2009.

L’Apple Watch Ultra possiede le certificazioni WR100 e EN 13319 per l’uso professionale oltre i 50 metri di profondità. La cassa da 49 mm in titanio e la copertura in vetro zaffiro rendono la visibilità elevata anche sotto l’acqua. Inoltre la corona digitale con i denti larghi e il pulsante fisico laterale, consentono le interazioni anche in profondità.

Questa è stata la base per Huish Outdoors per realizzare un computer subacqueo digitale. L’app Oceanic+ offre un’interfaccia utente semplice e facile da comprendere in profondità. Una grafica che cambia in base alle esigenze dell’utente.

Pianificando l’immersione si può impostare il tempo in superficie, leggere la profondità e il livello di ossigeno nelle bombole. L’app calcolerà il tempo di non decompressione, per capire quanto tempo si può stare in profondità.

Inoltre leggiamo dati come le maree e la temperatura dell’acqua. L’uso del Taptic Engine permette di ricevere feedback taptici sul polso quando si è sott’acqua. Impulsi che si percepiscono con mute fino a 7 mm di spessore. Molto utile per essere avvisati di informazioni vitali.

Usando la versione per iPhone di Oceanic+, inoltre, si ha un registro delle immersioni, con tutte le immersioni effettuate e i relativi dati, con tanto di indicazioni sulle mappe.

Oceanic+ è disponibile nell’App Store. L’app pesa 18,3 MB e si scarica gratuitamente. Alcune funzioni sono gratuite, ma altre, come il calcolo del tempo di non decompressione, richiede un abbonamento.

Questi può essere acquistato per un solo giorno per 1,19 €, oppure per un mese per 10,49 € o per un anno intero per 91,99 €.

Join the Conversation

1 Comment

  1. “il livello di ossigeno nelle bombole”… questa frase mi perplime… c’è un sensore attaccato ai rubinetti che analizza la % di ossigeno nella bombola? Che perché, a meno che non sia una miscela nitro, la quantità % di ossigeno rimane sempre la stessa. Forse si intendeva dire la “quantità di aria nelle bombole”? Comunque la faccenda non cambia: l’Apple Watch non credo calcoli il consumo istantaneo per calcolare l’aria residua… Qualcosa non torna 🙂

Leave a comment

Cosa ne pensi?