MacBook Pro 2023 con M2 Max
MacBook Pro 2023 con M2 Max

Apple ha annunciato oggi la sua ultima offerta nel mondo dei portatili professionali: il nuovo MacBook Pro 2023 da 14″ e 16″. Il top di gamma di Apple, alimentato dai chip M2 Pro e M2 Max, promette prestazioni elevate, efficienza energetica e un’autonomia senza precedenti.

Con M2 Pro e M2 Max, l’esperienza utente dei MacBook Pro tocca nuovi picchi: rendering fino a sei volte più veloce rispetto a quello del modello di MacBook Pro con processore Intel più veloce, color grading fino a due volte più veloce e autonomia fino a 22 ore. Il chip rivoluzionario apre ulteriori possibilità in termini di connettività, grazie al Wi-Fi 6E, fino a due volte più veloce della generazione precedente, e l’HMDI avanzato, supportato per la prima volta da un monitor 8K.

Grazie alla memoria unificata fino a 96 GB presente nel modello con chip M2 Max, MacBook Pro è pronto per chiunque debba gestire scene di grandi dimensioni. La gamma comprende anche display Liquid Retina XDR, numerose opzioni di connettività, una videocamera FaceTime HD a 1080p, sistema audio a sei altoparlanti e microfoni di qualità professionale. Il nuovo MacBook Pro è disponibile per l’acquisto a partire da oggi, e porta con sé potenzialità eccezionali nelle attività professionali, dall’arte alla scienza, dallo sviluppo di app al rendering di effetti.

MacBook Pro 2023 con M2 Max è una macchina da lavoro al massimo delle prestazioni, con fino a 12-core di CPU che offrono fino al 20% in più rispetto al chip M1 e con una GPU fino a 38-core che permette grafica fino al 30% migliore.

Con una banda di memoria unificata fino a 400 GBps, doppia rispetto al chip M2 Pro, e una memoria fino a 96 GB, è in grado di gestire progetti di grandi dimensioni con facilità e di eseguire più app professionali contemporaneamente a velocità mai viste prima.

Il Neural Engine, il 40% più veloce, fornisce una potenza di elaborazione superlativa per l’analisi video e l’elaborazione delle immagini. Per quanto riguarda la connettività, il recente Wi-Fi 6E e l’interfaccia HDMI avanzata supportano monitor 8K fino a 60Hz e 4K fino a 240Hz, mentre le porte Thunderbolt 4, lo slot SDXC card e la porta di ricarica MagSafe 3 assicurano una veloce connessione al tuo dispositivo portatile.

Con il chip M2 Pro su MacBook Pro

  • Il rendering di titoli e animazioni in Motion è fino all’80% più scattante rispetto al modello più veloce di MacBook Pro con processore Intel e fino al 20% più veloce rispetto alla generazione precedente.
  • La compilazione di codice in Xcode è fino a 2,5 volte più scattante rispetto al modello più veloce di MacBook Pro con processore Intel e quasi il 25% più veloce rispetto alla generazione precedente.
  • L’elaborazione delle immagini in Adobe Photoshop è fino all’80% più scattante rispetto al modello più veloce di MacBook Pro con processore Intel e fino al 40% più veloce rispetto alla generazione precedente.

Con il chip M2 Max su MacBook Pro

  • Il rendering degli effetti in Cinema 4D è fino a sei volte più scattante rispetto al modello più veloce di MacBook Pro con processore Intel e fino al 30% più veloce rispetto alla generazione precedente.
  • Il color grading in DaVinci Resolve è fino a due volte più scattante rispetto al modello più veloce di MacBook Pro con processore Intel e fino al 30% più veloce rispetto alla generazione precedente.

Prezzi e disponibilità

MacBook Pro 2023 da 14” e 16”
MacBook Pro 2023 da 14” e 16”

I nuovi MacBook Pro 2022 possono essere pre-ordinati a partire da oggi e le prime consegne sono fissate a partire dal 24 gennaio.

Il nuovo MacBook Pro da 14″ con chip M2 Pro ha un prezzo a partire da 2.499 € e 2.309 € per il settore Education; MacBook Pro da 16″ con chip M2 Pro ha un prezzo a partire da 3.099 € e 2.849 € per il settore Education. Lo trovate anche su Amazon.

In conclusione

Il nuovo MacBook Pro 2022 da 14″ e 16″ con i processori M2 Pro e M2 Max, rappresentano un’enorme spinta per Apple nel mondo dei portatili professionali. Con un chip rivoluzionario che promette prestazioni elevate, maggiore efficienza energetica e un’autonomia senza precedenti, il MacBook Pro 2023 con M2 Pro e M2 Max è pronto a soddisfare le esigenze della maggior parte dei professionisti, offrendo loro connettività Wi-Fi 6E, display Liquid Retina XDR e un sistema audio a sei altoparlanti.

Il nuovo MacBook Pro è disponibile per l’acquisto a partire da oggi, e rappresenta una soluzione ideale per svariati settori, dalla produzione artistica allo sviluppo di applicazioni.

Leave a comment

Cosa ne pensi?