Il Vision Pro
Il Vision Pro

Apple ha aperto una nuova era nel mondo del vision computing con Vision Pro: il casco per la mixed reality. Come aveva promesso alla WWDC 2023, ora la società ha provveduto al rilascio del kit di sviluppo software (SDK) per visionOS.

Gli sviluppatori possono scaricarlo per iniziare a sviluppare app destinate al casco che sarà rilasciato, solo negli USA, nel 2024. È disponibile anche la prima beta di visionOS 1.

visionOS e Vision Pro

Il Vision Pro è il primo computer spaziale di Apple, che offre un’esperienza di vision computing senza precedenti. Grazie a visionOS gli utenti possono interagire con i contenuti digitali nel loro ambiente fisico in modo più naturale e intuitivo possibile, utilizzando gli occhi, le mani e la voce.

visionOS è un sistema operativo progettato specificamente per supportare i requisiti di bassa latenza del calcolo spaziale. Basato su solide fondamenta dell’innovazione ingegneristica di macOS, iOS e iPadOS, visionOS offre potenti esperienze spaziali che possono sfruttare lo spazio attorno all’utente, creando nuove opportunità sia nel lavoro che a casa.

Vision Pro presenta un sistema di visualizzazione ad altissima risoluzione, con 23 milioni di pixel distribuiti su due display. Un chip Apple personalizzato garantisce che ogni esperienza si svolga in tempo reale davanti agli occhi dell’utente.

Le principali caratteristiche di Vision Pro includono:

  • Un’interfaccia tridimensionale che permette alle app di apparire a qualsiasi scala;
  • Un avanzato sistema audio spaziale per un’esperienza di intrattenimento coinvolgente;
  • Un sistema di fotocamera tridimensionale per catturare e rivivere ricordi con audio spaziale;
  • La possibilità di connettersi con gli altri attraverso FaceTime in modo spaziale.

visionOS: Innovazione e interazione

Il visionOS introduce un sistema di input completamente nuovo, controllato dagli occhi, dalle mani e dalla voce dell’utente. Gli utenti possono navigare tra le app semplicemente guardandole, toccando le dita per selezionarle, sfogliando il polso per scorrere o utilizzando la voce per dettare.

EyeSight: Un’innovazione straordinaria

EyeSight è una funzionalità innovativa che aiuta gli utenti a rimanere connessi con le persone intorno a loro. Quando una persona si avvicina a qualcuno che indossa il Vision Pro, il dispositivo diventa trasparente, permettendo all’utente di vederli e mostrando contemporaneamente gli occhi dell’utente.

Design rivoluzionario del Vision Pro

Il design del Vision Pro si basa sull’innovazione e sull’esperienza di Apple nella progettazione di prodotti ad alte prestazioni. Per raggiungere obiettivi ambiziosi di prestazioni, mobilità e vestibilità, Apple ha utilizzato i materiali più avanzati disponibili, creando così il dispositivo elettronico personale più avanzato mai realizzato.

I componenti chiave del Vision Pro includono:

  • Un telaio in lega di alluminio personalizzato che si curva delicatamente attorno al viso dell’utente;
  • Un sistema modulare che consente una vestibilità su misura;
  • Un Light Seal in tessuto morbido, disponibile in varie forme e dimensioni;
  • Cinturini flessibili per garantire che l’audio rimanga vicino alle orecchie dell’utente;
  • Una fascia per la testa, disponibile in diverse dimensioni.

Vision Pro è dotato di un sistema di visualizzazione ultra-alta risoluzione basato su un chip di silicio Apple, che integra il recente processore M2, ma anche un secondo processore dedicato chiamato R1. Questa svolta tecnologica offre esperienze mozzafiato.

Tecnologie per sviluppatori dietro il Vision Pro

L’App Store in visionOS
L’App Store in visionOS

Apple ha fornito ai suoi sviluppatori i primi framework e le prime API per sviluppare in questo ambiente. Queste tecnologie includono finestre, volumi, spazi, Reality Composer Pro, Unity, RealityKit, ARKit e funzionalità di accessibilità e controllo del puntatore.

Finestre, volumi e spazi

Le app visionOS possono creare una o più finestre, costruite con SwiftUI e contenenti viste e controlli tradizionali. Per aggiungere profondità alle app, gli sviluppatori possono utilizzare volumi 3D. Per un’esperienza più coinvolgente, un’app può aprire uno spazio completo dedicato in cui apparirà solo il contenuto dell’app stessa.

Reality Composer Pro

Reality Composer Pro è uno strumento progettato per facilitare l’anteprima e la preparazione di contenuti 3D per le app visionOS. Integrato in Xcode, questo strumento consente agli sviluppatori di importare e organizzare risorse come modelli 3D, materiali e suoni.

Unity

Unity è una piattaforma di sviluppo di giochi e app 3D estremamente popolare. Ora gli sviluppatori possono utilizzare gli strumenti familiari di Unity per creare nuove app e giochi o ripensare i loro progetti esistenti per visionOS.

RealityKit

RealityKit è il motore di rendering 3D di Apple che consente agli sviluppatori di presentare contenuti 3D, animazioni ed effetti visivi nelle loro app.

ARKit

ARKit permette di comprendere appieno l’ambiente circostante di una persona, offrendo alle app nuovi modi di interagire con lo spazio intorno a loro. Di default, ARKit alimenta le funzionalità di sistema principali di cui le app beneficiano automaticamente quando si trovano nello spazio condiviso.

Accessibilità e controllo del puntatore

visionOS è progettato con un pensiero all’accessibilità per le persone che desiderano interagire con il dispositivo esclusivamente con gli occhi, la voce o una combinazione di entrambi. Per coloro che preferiscono un modo diverso di navigare nei contenuti, il controllo del puntatore consente di selezionare il dito indice, il polso o la testa come puntatore alternativo.

Le risorse grafiche per visionOS su Figma

Se oltre al software volete disegnare i concept delle interfacce grafiche, sappiate che la società ha anche rilasciato le risorse ufficiali.

Andando in questa pagina di Figma troverete tutti gli elementi per comporre le vostre interfacce grafiche e iniziare a sviluppare la UI e la UX delle app destinate al Vision Pro.

Prezzi e disponibilità

Il Vision Pro ha un prezzo di partenza di ben 3.499 dollari e sarà disponibile all’inizio del prossimo anno su apple.com e nelle posizioni degli Apple Store negli Stati Uniti, con altri paesi in arrivo l’anno successivo.

In conclusione

Apple segna un’importante pietra miliare nel campo del vision computing con il rilascio della SDK di visionOS.

visionOS introduce un innovativo sistema di input controllato dagli occhi, dalle mani e dalla voce dell’utente, che renderà la navigazione più intuitiva che mai.

Per quanto riguarda lo sviluppo, Apple ha fornito una serie di tecnologie, come Reality Composer Pro, Unity e ARKit, per permettere agli sviluppatori di creare contenuti coinvolgenti per il Vision Pro.

Leave a comment

Cosa ne pensi?