72076

Il panorama europeo delle intelligenze artificiali vede un rinascimento di modelli di AI. Nell’ultimo anno ne sono nati tantissimi e a questi, di recente, si aggiunge Claude.

Claude, l’innovativo assistente AI di Anthropic, è ora disponibile per privati e aziende in tutta Europa. Questa espansione rappresenta un passo significativo per migliorare la produttività e la creatività degli utenti tramite le avanzate capacità di Claude nell’elaborazione del linguaggio naturale e nell’apprendimento automatico.

Anthropic ha annunciato che Claude 3, l’ultima versione dell’assistente AI, offre una comprensione fluida di lingue come francese, tedesco, spagnolo e italiano. Con un’interfaccia intuitiva, Claude consente di integrare senza sforzo modelli di machine learning di alto livello nei flussi di lavoro quotidiani.

Inoltre, piani di abbonamento come Claude Team permettono alle aziende di sfruttare al meglio le potenzialità di questa soluzione AI per aumentare l’efficienza.

Claude: L’Assistente IA di Nuova Generazione

Caratteristiche principali di Claude

Claude è un modello linguistico di grandi dimensioni sviluppato da Anthropic che si distingue per le sue avanzate capacità di elaborazione del linguaggio naturale.

Claude si posiziona come un concorrente diretto di ChatGPT di OpenAI e Gemini di Google, distinguendosi per le sue capacità di ragionamento, conoscenza approfondita e abilità nel rispondere a domande complesse.

Claude si basa su un approccio innovativo chiamato “allineamento costituzionale”, progettato per seguire un insieme di principi etici predefiniti. Ciò garantisce che l’intelligenza artificiale venga utilizzata in modo sicuro e responsabile, riducendo il rischio di risposte inappropriate o dannose.

Alcune delle caratteristiche chiave di Claude includono:

  • Interpretazione del contesto: Claude eccelle nell’interpretare il contesto di una conversazione, permettendo una comprensione più profonda e accurata delle richieste dell’utente.
  • Ragionamento avanzato: È in grado di ragionare in modo logico e di trarre conclusioni da informazioni incomplete o contraddittorie.
  • Conoscenza approfondita: Ha accesso a una vasta base di dati di informazioni e può rispondere a domande su una varietà di argomenti.
  • Risposte complete e informative: Fornisce risposte complete e dettagliate, anche a domande aperte, impegnative o insolite.

Capacità linguistiche multilingue fino a 1 milione di token

Una delle caratteristiche distintive di Claude è la sua capacità di elaborare e comprendere grandi quantità di informazioni in diverse lingue. Claude 3, l’ultima versione del modello, offre una comprensione fluida di lingue come francese, tedesco, spagnolo e italiano.

Inoltre, i modelli Claude 3 sono in grado di gestire input fino a 1 milione di token per quegli utenti selezionati che richiedono un’elaborazione ancora più pesante e articolata.

Questa finestra contestuale iniziale di 200.000 token significa che il modello considera gli ultimi 200.000 token dell’input per generare la risposta.

Finestra di contesto e gestione di input di grandi dimensioni

La capacità di gestire input di grandi dimensioni è una delle principali caratteristiche distintive di Claude. Fin dal modello Claude 2, Anthropic ha offerto agli utenti una finestra di contesto di grandi dimensioni, rendendola una soluzione ideale per le attività che richiedono di lavorare su grandi quantità di dati.

Il modello Claude 3 raddoppia le dimensioni della finestra di contesto dei suoi predecessori, offrendo agli utenti una finestra di contesto di 200K token, pari a circa 150.000 parole. Ciò consente di analizzare interi codebase, lunghi rapporti finanziari, un intero libro e altri documenti particolarmente complessi, con lo scopo di riassumere ed estrarre informazioni chiave.

La differenza tra Haiku, Sonnet e Opus

Claude 3 è disponibile in tre diverse dimensioni: Haiku, Sonnet e Opus. Ognuna di queste è progettata per offrire un perfetto equilibrio tra velocità, intelligenza e costo per specifici casi d’uso.

  • Haiku è il modello più piccolo, più veloce e più economico della famiglia. Nonostante le dimensioni ridotte, supera comodamente modelli come GPT-3.5 e Gemini Pro in quasi tutti i benchmark di riferimento.
  • Sonnet offre invece la migliore combinazione tra capacità e prestazioni. È specializzato nel completamento di attività di medio livello come la generazione di codice e testo, con prestazioni superiori ai modelli GPT-3.5 e Gemini Pro.
  • Opus è il modello più potente e avanzato di Anthropic. Progettato per portare a termine compiti complessi, Opus supera GPT-4 e Gemini Ultra in molti dei comuni benchmark, mostrando livelli di comprensione e fluidità vicini a quelli umani.

Cos’è il benchmark MMLU

Il Measuring Massive Multitask Language Understanding (MMLU) è un benchmark utilizzato per valutare le capacità dei modelli linguistici. Consiste in circa 16.000 domande a risposta multipla che coprono 57 materie accademiche, tra cui matematica, filosofia, diritto e medicina.

Rilasciato nel 2020, il MMLU è stato progettato per essere più impegnativo rispetto ai benchmark esistenti all’epoca, come GLUE. Mentre la maggior parte dei modelli linguistici otteneva punteggi intorno al 25% (pari al caso), i ricercatori stimano che gli esperti umani raggiungano un’accuratezza dell’89,8%.

Al momento del lancio di Claude 3, alcuni dei modelli linguistici più avanzati, come Claude 3 Opus e GPT-4, hanno ottenuto punteggi intorno all’85%. Il modello Gemini Ultra di Google ha raggiunto il punteggio più alto finora registrato, pari al 90%.

Piani di Abbonamento e Prezzi

Piano gratuito e funzionalità limitate

Claude AI offre un piano gratuito per consentire a chiunque di sperimentare le capacità del suo assistente virtuale. Creando un account su claude.ai, gli utenti possono accedere al modello Claude 3 Sonnet senza costi aggiuntivi.

Tuttavia, questo piano presenta alcune limitazioni, come un numero ridotto di messaggi che è possibile inviare all’assistente.

Il piano gratuito è disponibile in 159 paesi, consentendo a una vasta platea di utenti di provare Claude. Nonostante le restrizioni, rappresenta un’ottima opzione per chi desidera familiarizzare con l’interfaccia e valutare se le funzionalità soddisfano le proprie esigenze.

Piani Pro e Team a pagamento

Per sfruttare appieno le potenzialità di Claude, Anthropic propone due piani a pagamento: Claude Pro e Claude Team. Entrambi offrono un significativo aumento delle funzionalità rispetto al piano gratuito.

Claude Pro, al costo di 20 € al mese, consente di aumentare di 5 volte l’utilizzo dell’assistente virtuale. Questo piano premium garantisce un accesso prioritario durante i periodi di traffico elevato e la possibilità di selezionare modelli più avanzati, come il potente Claude 3 Opus.

Il piano Claude Team, invece, è pensato per le aziende che desiderano un utilizzo intensivo dell’AI. Al costo di 28 € al mese per utente (con un minimo di 5 postazioni), offre una finestra di contesto di 200K token, ideale per elaborare documenti complessi come rapporti di ricerca o contratti. Inoltre, abilita l’uso dei modelli linguistici più avanzati di Claude, tra cui Claude 3 Opus.

Costi e vantaggi dei piani premium

Sebbene i piani a pagamento comportino un costo aggiuntivo, offrono numerosi vantaggi rispetto all’opzione gratuita. Oltre all’accesso ai modelli più potenti e alle funzionalità avanzate, gli abbonati Pro e Team beneficiano di:

  • Priorità di accesso: Possibilità di saltare la coda durante i periodi di traffico intenso.
  • Anteprima di nuove funzioni: Accesso anticipato alle ultime innovazioni di Claude, mantenendosi sempre all’avanguardia.
  • Supporto dedicato: Assistenza prioritaria da parte del team di Anthropic.

Questi vantaggi rendono i piani premium particolarmente attraenti per chi desidera sfruttare al massimo le potenzialità dell’intelligenza artificiale, sia per uso personale che aziendale.

L’app di Claude nell’App Store

Oltre al sito web, Claude è disponibile anche come applicazione mobile per iOS. Scaricabile gratuitamente dall’App Store, l’app offre un’esperienza senza soluzione di continuità con la versione desktop, sincronizzando le conversazioni su tutti i dispositivi.

Gli utenti possono caricare file e immagini direttamente dalla galleria dello smartphone per l’elaborazione o l’analisi in tempo reale. Indipendentemente dal piano di abbonamento scelto, l’app consente di accedere a tutte le funzionalità di Claude in mobilità.

Confronto con ChatGPT e Altre IA

Differenze chiave rispetto a ChatGPT

Claude si distingue da ChatGPT per alcune caratteristiche fondamentali che ne delineano il posizionamento e le potenzialità.

Innanzitutto, Claude pone come priorità la tutela degli utenti, offrendo funzionalità avanzate anche nella versione base. Inoltre, al momento i plugin non risultano ancora supportati, una mancanza che per alcuni potrebbe rendere ChatGPT superiore.

Tuttavia, grazie all’addestramento con dati più recenti, all’alta efficienza e alla sicurezza dell’IA garantita dall’applicazione di un metodo rigoroso e trasparente, Claude potrebbe rivelarsi preferibile alle alternative offerte dai colossi tecnologici già presenti nel settore.

Un altro punto di forza di Claude è la sua finestra di contesto più ampia, che copre 100K token (circa 75.000 parole), contro i 32k token di ChatGPT. Ciò consente a Claude di recuperare e analizzare meglio le informazioni, anche da documenti estesi come libri interi, in tempi rapidi.

Punti di forza e debolezze relative

Secondo Anthropic, le capacità potenziate di Claude vanno oltre l’elaborazione di libri e potrebbero aiutare le aziende ad estrarre dettagli rilevanti da diversi documenti tramite interazioni conversazionali.

L’azienda suggerisce che questo approccio potrebbe superare i metodi basati sulla ricerca vettoriale per domande complesse.

Allo stesso tempo, ChatGPT sembra essere migliore per quanto riguarda i problemi di codifica, le spiegazioni dei risultati e la formattazione dell’output. D’altra parte, Claude eccelle nei compiti creativi, nel seguire istruzioni, nel rispondere a domande banali e nel favorire gli stimoli.

È importante sottolineare che per valutare appieno le potenzialità di questi chatbot sarebbe necessario utilizzarli per diversi mesi. Entrambi presentano punti di forza e debolezze, e la scelta migliore dipenderà dalle esigenze specifiche dell’utente o dell’azienda.

Conclusione

L’espansione di Claude in Europa rappresenta un passo significativo per Anthropic nel fornire soluzioni di intelligenza artificiale avanzate a privati e aziende. Claude si distingue per le sue capacità linguistiche multilingue, la vasta conoscenza e il ragionamento logico, offrendo un’alternativa potente agli assistenti virtuali esistenti.

Sebbene vi siano pro e contro rispetto a ChatGPT, l’approccio di Anthropic all’allineamento costituzionale e alla sicurezza dell’IA merita riflessione. Con i piani a pagamento, gli utenti possono sfruttare appieno le potenzialità di Claude, adattandolo alle loro esigenze specifiche. L’impatto di questa tecnologia sul futuro dell’elaborazione del linguaggio naturale sarà significativo.

Leave a comment

Cosa ne pensi?