Motorola imita Apple in un spot per lo Xoom

Nel 1984 Apple lanciò uno spot che divenne leggendario. Diretto da Ridley Scott, lo spot mostrava un gruppo di persone grigi e tristi mentre vedevano un monitor su cui un tiranno diceva loro cosa fare. Improvvisamente un’atletica donna con un enorme martello distrugge lo schermo, liberandoli dalla monotonia. Era lo spot del Macintosh simboleggiante la fine della tirannia di IBM a favore di una nuova alternativa: Apple.

Lo stesso schema è stato usato ieri da Motorola per uno spot mostrato durante il Super Bowl, il campionato americano di football. Un gruppo di persone, in questo caso vestiti di bianco e con delle cuffiette nelle orecchie, prendono tutti la metropolitana andando verso una direzione. Quel gruppo di persone sono i clienti di Apple e incontrano un uomo vestito di scuro con un tablet Xoom.

Motorola, quindi, si propone come alternativa alla predominanza dell’iPad nel mercato dei tablet con il suo nuovo Xoom. Ma siamo veramente così passivamente indirizzati verso Apple oppure semplicemente scegliamo il prodotto che funziona meglio?

  • Peppe

    Per quanto riguarda lo Spot… funziona… Motorola (o in questo caso l’agenzia pubblicitaria!) utilizza dei riferimenti allo spot di Apple del 1984 anch’esso mandato durante il Superbowl..
    Per il COPIA & INCOLLA voto 10, per l’ORIGINALITA’ voto 0, anzi l’originalità stà nel Copia & Incolla!!!

    Per quanto riguarda Apple, credo che andranno per la loro strada… come sempre hanno fatto…