L’Università di Padova sperimenta l’uso dei tablet al posto dei libri

Non solo a scuola, la sperimentazione dell’uso di tablet per la didattica ora prende anche l’università italiana. Per l’esattezza sarà l’Università di Padova ad accogliere la prima sperimentazione italiana nell’uso di inchiostro elettronico al posto dei libri di carta.

Una sperimentazione che riguarderà 26 studenti per il corso in inglese di “Italian Entrepreneurship”. L’Università di Padova, però, non ha scelto il tablet di Apple ma un modello di Asus, per l’esatezza l’Eee Note EA-800. I libri, invece, saranno forniti in formato elettronico da libreriauniversitaria.it

La sperimentazione ha come obiettivo scoprire se l’uso della carta elettronica sia fruibile quanto quella reale. C’è da dire che in molte università italiane tanti studenti utilizzano già l’iPad e altri tablet per i loro studi.

[via IlSole24Ore]