Nexus 7 in Italia ad agosto e il Nexus Q non chiede aiuto alla Cina

Google Nexus 7

Leggero meno di 400 grammi, una batteria da 8 ore e il sistema operativo Android. Il Nexus 7 è il tablet ideale per chi vuole muovere i primi passi nel settore delle tavolette elettroniche senza affrontare l’acquisto di un iPad. Di certo il tablet di Apple consente un’esperienza molto più ampia grazie alle centinaia di migliaia di applicazioni disponibili, ma quello di Google è utile per chi vive una vita sul web, per chi usa i servizi di Google e non ha necessità di funzioni a tutto tondo.

La buona notizia è il prezzo: 199 e 249 € in Italia, riprendendo un cambio di 1:1 con il dollaro a causa dei costi di importazione e tasse indirette. Se ne volete uno, però, non sarà necessario andare negli USA. Asus, infatti, ha già stretto accordi per la distribuzione in Italia che inizierà ad agosto. Tutti i negozi, come le grandi catene di elettronica, che si forniscono da Asus potranno vendere il tablet.

Intanto arriva una buona notizia per gli americani. Il Nexus Q, lo speaker che dialoga con Android, non sarà prodotto in Cina ma negli USA. Saranno operai americani a costruirlo, segno che produrre nel territorio statunitense è possibile. Speriamo che questa tendenza sia imitata da tanti altri, anche in Italia. Produrre in Italia aiuterebbe molto la nostra economia, soprattutto in un periodo come quello attuale.

[via dday e macblog]

2 Comments

  1. cerchiamo, per favore, di motivare questo fatto per cui è un dispositivo utile solo per chi naviga e che non ne fa un uso “a tutto tondo”? Viste le specifiche e il sistema operativo, credo che ci si possano fare le medesime cose che con iPad

    • Con uno schermo più piccolo dell’iPad l’esperienza è inferiore. basti pensare alla scrittura dei post in un blog con la tastiera virtuale, diventa tutto meno all’altezza.

Cosa ne pensi?