Tizi per Mac, il ricevitore USB per trasformare il Mac in una Tv

tizi-mac01

Non sono mai stato un grande fan della Tv, anche perché passo la maggior parte del mio tempo utilizzando un altro schermo: quello del computer. Per tale motivo trovo superfluo avere due schermi nella stessa stanza. A volte, però, può capitare di avere la necessità di guardare determinate trasmissioni televisive oppure occupare qualche minuto tra una pausa e l’altra.

In questi momenti potrebbe tornare comodo avere una Tv che, grazie all’accessorio Tizi per Mac, si può vedere comodamente all’interno del proprio Mac. All’interno della confezione ci sono un manuale di istruzioni, un adattatore per antenna di casa, il Tizi per Mac, un’antenna di riserva e una prolunga per allontanare l’antenna dal computer e avvicinarla, quando serve, ad una finestra per avere un segnale migliore.

L’accessorio, infatti, permette di captare il segnale del digitale terrestre DVB-T. Se la vostra zona è coperta bene da questo segnale siete a cavallo poiché, una volta installata l’applicazione per OS X, si potrà iniziare la ricerca dei canali in chiaro. Quindi quelli a pagamento ovviamente non si potranno vedere, come quelli di Mediaset Premium o Sky.

La cosa interessante sono le sue dimensioni molto contenute: in pratica un’antenna è collegata a una sorta di chiavetta da inserire nella porta USB. Se il segnale è debole si può utilizzare l’accessorio esterno per allontanare l’antenna e avvicinarla in una zona dove le pareti sono meno spesse. Se il segnale, ancora una volta, è debole si può utilizzare l’adattatore per il collegamento all’antenna di casa, quella che di solito utilizzate per la Tv.

Molto interessante è anche il software realizzato da Equinux, l’azienda che produce il Tizi per Mac. Una volta installato e avuto l’elenco di canali visualizzabili si possono utilizzare delle funzioni molto interessanti. La prima è la guida Tv che, in tempo reale, permette di vedere il palinsesto dei canali che hanno impostato la diffusione di queste informazioni in chiaro.

Molto interessante è la possibilità di registrare il flusso televisivo. Per farlo, come accadeva nei vecchi videoregistratori, bisogna tenere il computer acceso con l’applicazione attivata e programmare la registrazione. Il filmato pesa 25 MB per ogni minuto di registrazione che avviene nella risoluzione di 720 × 576 pixel con la compressione MPEG-2.

Qualcosa del genere è disponibile con la funzione Timeshift che permette, una volta impostato un limite di memoria di cache, di registrare alcuni minuti di trasmissione in tempo reale. In questo modo se si riceve una telefonata o si va in bagno si può andare indietro per rivedere dal punto in cui si è smesso di vedere. Altra piccola chicca è il supporto al Teletext per cercare informazioni o ricevere i sottotitoli qualora il canale li offrisse.

Utilizzando questo accessorio, quindi, potete vedere comodamente la Tv nel vostro iMac, MacMini o MacBook stando comodamente seduti sul divano. Se avete un iPhone, inoltre, installando l’applicazione Tizi Remote potrete utilizzare il telefono come un telecomando per passare da un canale all’altro se avete entrambi i dispositivi sotto la stessa rete WiFi.

Tizi per Mac si può acquistare su Amazon per € 49,99.