AppleTv

Ci fu un grande fiorire di indiscrezioni a cavallo del 2009 fino al 2011, sul fatto che Apple stesse costruendo la sua TV. Non un’Apple TV, ma un vero e proprio dispositivo televisivo. L’analista Gene Munster di Piper Jaffray spinse molto su questo punto, rischiando la sua credibilità quando la TV non apparì.

La soffiata arrivata a Munster, però, potrebbe essere vera. Apple stava lavorando alla rivoluzione della TV. Lo rivela Walt Mossberg, celebre editorialista tecnologico, amico di Steve Jobs. In un post del 25 agosto Mossberg, ricordando i 5 anni dalle dimissioni di Steve Jobs come CEO di Apple, ha affermato che Jobs lo chiamò per mostrargli un progetto segreto, ma non fece in tempo perché 6 mesi dopo morì.

Così il suo collega Peter Kafka di Recode lo ha chiamato, per farsi dare qualche informazione in più. Mossberg gli ha riferito della telefonata di Jobs nel giorno delle dimissioni.

Stavo scrivendo delle cose e il telefono suonò. Pensavo che mi volesse parlare perché in quel momento si sentiva emotivo e anche per dirmi personalmente che si sarebbe dimesso. Era ancora impegnato in Apple. Il comunicato stampa era evasivo in merito. Ma ci teneva a dirmi che era impegnato attivamente per un progetto strategico importante e voleva mostrarmi i particolari personalmente. Così gli chiesi di cosa si trattasse e mi rispose che riguardava la televisione. Disse che aveva trovato il modo per migliorarla e dichiarò che sarebbe stato fantastico. Era molto debole nella voce, capire tutte le parole era difficile ma era molto entusiasta.

Purtroppo non sappiamo cosa Steve Jobs avesse in mente. Sicuramente i suoi progetti sono da qualche parte e non sappiamo se siano stati utilizzati per costruire l’Apple TV attuale, gestita con i comandi vocali, oppure se si riferisse ad altro.

Join the Conversation

1 Comment

  1. A me Jobs è apparso in sogno e mi ha detto che il suo sogno sarebbe stato quello di costruire motociclette.
    O forse è stata tutta colpa della peperonata che ho mangiato per cena, non lo so…

Leave a comment

Cosa ne pensi?