Apple lavora ad un sensore ECG da usare nell’Apple Watch

Kardia Band

Attualmente l’Apple Watch può essere usato per ricevere avvisi nel caso di comportamenti anomali al cuore. Il sensore dei battiti misura vari parametri, come lo stato di riposo e l’andamento dei battiti, e avvisa l’utente se qualcosa non quadra, con tanto di grafico.

L’ideale, però, sarebbe avere un insieme di sensori in grado di rilevare qualsiasi parametro della salute, dalla pressione del sangue fino alla temperatura del corpo. Probabilmente tra qualche anno ci arriveremo.

Apple, come dichiara Bloomberg, sta lavorando al sensore per calcolare l’ECG del cuore. Questo grafico consente di osservare le fasi di contrazione del cuore e verificare se c’è qualcosa che non va nella sua attività.

Quindi anziché avere solo il dato sul numero dei battiti come accade adesso, con il sensore ECG si saprà anche se il cuore è in salute oppure se presenta un’attività strana durante il suo lavoro di pompaggio del sangue.

Al momento non sappiamo se il sensore sarà nel corpo dell’Apple Watch o se si dovrà usare un cinturino preposto. Apple, prima del rilascio della tecnologia, dovrà chiedere l’autorizzazione alla FDA americana per ottenere lo status di “strumento medico” e dare validità ai dati analizzati dal sensore.

In passato abbiamo visto degli accessori di svolgere attualmente questo compito, come il cinturino Kardia Band per Apple Watch.

Cosa ne pensi?