Chi vuole cambiare la batteria degli iPhone 6 Plus dovrà attendere marzo

iPhone 6 Plus smontatoCome saprete Apple ha attivato un programma straordinario di ricambio delle batterie degli iPhone. Visto che la società ha rallentato i telefoni con la batteria usurata, senza avvisare gli utenti, per scusarsi ha abbassato il prezzo del cambio della batteria a 29 €.

Questo ha spinto molte persone a chiedere un cambio di batteria con una originale, per ravvivare la potenza e l’autonomia dei dispositivi. Il problema è che l’abbassamento del prezzo, che sarà in vigore fino alla fine di dicembre, è stata così convincente da aver portato alla fine delle scorte di batterie.

Al momento, almeno negli Stati Uniti, chi vorrà cambiare la batteria dovrà attendere qualche mese, probabilmente fino a marzo o aprile. Le scorte stanno finendo anche negli altri paesi. La società ha ordinato nuove batterie e dovrà attendere che i magazzini siano riforniti.

Questo non è solo un problema per il cambio di unità negli iPhone 6 e 6 Plus, ma anche per ottenere unità per i nuovi dispositivi in produzione. Al momento i cambi di batterie degli iPhone 6s, 7, 7 Plus e SE non sono ancora colpiti da cali di scorte.