KardiaBand ora può rilevare i livelli di potassio nel sangue

KardiaBand

Parlammo del KardiaBand un paio di anni fa. Questo cinturino speciale per Apple Watch offre un’analisi medica dell’andamento del cuore. Anziché offrire semplicemente il numero dei battiti cardiaci, come fa di base lo smartwatch di Apple, il cinturino effettua una vera e propria analisi ECG.

Approvato dalla FDA americano, l’ente che si occupa di certificare i dispositivi medici, offre un grafico dei battiti per valutare la presenza di anomalie. Per farlo bisogna inserire questo cinturino speciale all’Apple Watch e usare l’app apposita. Questa funziona con il classico rilevatore di battiti, a cui si aggiunge una sezione sulla quale appoggiare il polpastrello.

Grazie ad un recente aggiornamento, il KardiaBand non rileva solo i problemi al cuore ma anche il livello di potassio nel sangue. Tutto questo senza richiedere punture. Si tratta di un passo avanti importante, che potrebbe aprire la strada ad altre analisi del sangue con un accessorio da polso.

Gli sbalzi di potassio possono portare all’iperkaliemia, vale a dire ad un eccesso di potassio nel sangue, arrivando ad un’alterazione del ritmo cardiaco. La società assicura che il calcolo avviene con il 94% di affidabilità.

Il KardiaBand è in vendita nel sito ufficiale per 199 $.

Cosa ne pensi?