Un gruppo di sviluppatori chiedono commissioni più basse e periodi di prova delle app

App Store iOS 11

Periodicamente Apple introduce una serie di novità per gli sviluppatori. La società lo fa, di solito, durante il WWDC. Il prossimo inizierà il 4 giugno prossimo a San Jose. Non sappiamo ancora quali novità arriveranno, ma di sicuro la società proporrà delle modifiche.

A tal proposito un gruppo di sviluppatori, che si fa chiamare The Developers Union, sta provando a far avanzare delle richieste dal basso. In una lettera aperta si avanzano richieste ben precise:

  • Un piano di commissioni più equo. La società offre il 15% di commissioni sugli abbonamenti, ma solo sul secondo anno di sottoscrizione. Per tutti gli altri casi, come la vendita di app, la commissione è del 30%.
  • La possibilità di provare le app prima di comprarle. Attualmente l’unico sistema che prevede qualcosa del genere consiste nell’offrire l’app gratuitamente, inserire delle funzioni a pagamento con il sistema di abbonamento e dare un periodo di abbonamento gratuitamente.

La lettera aperta trova il supporto di 254 applicazioni e 235 persone. Tutti possono supportare la causa nel sito del progetto.

Cosa ne pensi?