Gli artisti di strada di Londra accettano Apple Pay

Apple Pay artisti di strada

A volte nelle scene divertenti dei film, quando c’è qualcuno per strada che ferma le persone per chiedere soldi, capita che il passante dica di non avere monete, ma di risposta gli viene detto che non c’è problema perchè si accettano carte.

Così, dopo la chiesa che accetta le offerte con carte contactless, arriva un’iniziativa simile per gli artisti di strada. In una nuova iniziativa del consiglio comunale si permette agli artisti, che sono regolamentati e pagano le tasse, di ricevere denaro elettronico.

La collaborazione è stata siglata con iZettle: una società acquistata recentemente da PayPal. L’obiettivo è consentire di evitare problemi di sicurezza con il giro di contanti, rendere più semplice gestire le entrate per gli artisti e incentivare a chi non ha sterline in tasca di offrire qualcosa al volo.

Ovviamente i dispositivi POS forniti da iZettle sono compatibili con Apple Pay, quindi sarà possibile donare qualche centesimo con l’iPhone o l’Apple Watch.

Per far si che Londra mantenga il suo status di capitale mondiale della musica, è di vitale importanza sostenere le stelle di domani. Sono lieto che iZettle abbia scelto Londra per lanciare questo innovativo schema – permettendo agli artisti di accettare donazioni tramite pagamento con carta e denaro. Ora, più londinesi potranno mostrare il loro sostegno ai brillanti e talentuosi artisti di strada.

Ha dichiarato il sindaco Sadiq Khan a Sky.

Cosa ne pensi?