Alcune migliorie di Face ID in iOS 12

Face ID aspetto alternativo

All’arrivo di iOS 12 mi sarei aspettato un aumento della velocità di Face ID. Il sistema di Apple usa il sistema TrueDepth per scansionare il volto dell’utente mediante un reticolo di 30.000 punti. Poi manda l’informazione al chip Secure Enclave che ne valuta l’originalità. Se la verifica passa il telefono si sblocca.

Tutto questo richiede circa 1,5 secondi. Un tempo leggermente superiore all’uso del Touch ID di ultima generazione. Con i recenti aggiornamenti di iOS Apple non ha velocizzato il rilevamento, almeno al momento.

Ciò che la società ha integrato, invece, sono due elementi che potrebbero tornare utili. Il primo si chiama “Aspetto alternativo” e prevede di registrare il proprio volto con un aspetto molto diverso rispetto a quello usuale. Per esempio possiamo usare questa opzione per scansionare il volto mentre indossiamo degli occhiali e cappello, oppure il casco per la moto.

Alcune persone, però, si sono accorte che l’opzione può essere usata anche per registrare un secondo volto, magari quello del partner o di un parente. In questo modo questi potrà sbloccare il telefono. Il trucchetto sembra funzionare al momento.

Il secondo sistema integrato per Face ID è lo sblocco forzato. In pratica con iOS 11 quando Fece ID non riconosce il volto per più di due volte, richiede il codice numerico per sbloccare il telefono. Con iOS 12, invece, facendo uno slide verso l’alto della schermata del codice, si forza il sistema a richiedere ancora il Face ID tutte le volte che volete.

Cosa ne pensi?