Confermato Small Fry, il libro di Lisa Brennan su suo padre Steve Jobs

Lisa Brennan

Qualche mese fa vi parlai del progetto di Lisa Brennan. Scrittrice da anni, ma famosa soprattutto per essere la prima figlia di Steve Jobs, Lisa ha scritto un libro relativo al rapporto con suo padre.

Sappiamo che non è stato un rapporto semplice. Jobs non riconobbe sua figlia perchè Chrisann Brennan, l’allora fidanzata, frequentava una comune hippy. Visto che era in voga l’amore libero, Jobs era convinto che Lisa fosse figlia di qualcun altro.

La situazione si risolse solo anni dopo, dopo un test del DNA e molti ripensamenti. La povera Lisa, quindi, visse la sua infanzia con il dolore di un padre che non la voleva. Questa storia è raccontata in Small Fry, il libro che uscirà il 6 settembre prossimo.

Alcuni passaggi sono stati anticipati per Vanity Fair, come la visita di Lisa a suo padre che l’aveva appena riconosciuta, all’età di 3 anni:

”Sai chi sono?” Mi chiese mio padre. Si passò la mano tra i capelli. Avevo 3 anni e non sapevo chi fosse. “Sono tuo padre”. Lo disse come Darth Vader pensando alla storia che mia madre mi raccontò qualche tempo dopo. “Sono la persona più importante che conoscerai mai” aggiunse.

Una volta mi fece fare un giro nella sua Porsche e chi chiesi informazioni su quell’auto. “Non avrai nulla. Mi hai capito? Nulla. Non avrai nulla da me”. Mi disse con tono greve. Non so se riferisse alla Porsche ma mi sentii ferita in quel momento.

Questi e altri racconti si trovano in Small Fry. Il libro si può già prenotare su Amazon, in lingua inglese, e costa 15,55 €.

Cosa ne pensi?