La recensione dell’iPhone Xr dai media

iPhone Xr

Venerdì sarà in vendita il nuovo iPhone Xr. Sono certo che sarà tra i modelli più venduti di sempre, perché è un ottimo compromesso tra prezzo e qualità. L’Xr ha uno schermo più grande dell’iPhone X (6,1” vs 5,8”), ha una batteria più potente di 1,5 ore rispetto l’iPhone 8 Plus, sono colorati e hanno il nuovo processore A12 Bionic.

Il prezzo è inferiore a quello di un iPhone Xs. Ma vale la pena prenderlo? A tal proposito, dopo le recensioni video, sono arrivate le recensioni dei media. The Verge dice che si tratta dell’iPhone più rivoluzionario dall’iPhone 6 e che Apple ne venderà a tonnellate. Lo schermo LCD è inferiore in resa a quello OLED, ma la risoluzione è comunque buona.

TechCrunch dichiara che si tratta dello schermo LCD migliore visto nel mercato. Le dimensioni sono ideali. Buona la fotocamera anche se non all’altezza dell’iPhone Xs che ha una doppia fotocamera.

Engadget conferma le performance con il chip A12, la batteria, la qualità grafica e i colori. Ciò che non va è il prezzo superiore a molti smartphone con Android. Nei test della batteria, nella visualizzazione di un video con rete WiFi, la batteria è durata 16 ore e 17 minuti. Esattamente 1,5 ore in più dell’iPhone 8 Plus.

Tom’s Guide si è accorto che la modalità Ritratto della fotocamera funziona solo con le persone. Non avendo una doppia fotocamera l’effetto è gestito a livello software e questi non riesce a funzionare con oggetti e animali. Dal punto di vista della batteria, invece, abbiamo un’autonomia di 11 ore e 26 minuti in navigazione 4G con lo schermo luminoso a 150 nits. La stessa autonomia del Note 9.

Nello stesso tempo l’iPhone Xs Max ha raggiunto un’autonomia di 10 ore e 38 minuti e un Xs 9 ore e 41 minuti.

In via generale, quindi, l’iPhone Xr è un ottimo smartphone e offre un ottimo compromesso. Il prezzo è visto da molti un po’ alto, ma le prestazioni e l’uso sono elevati.

Cosa ne pensi?