L’iPhone 5 finisce nella lista dei dispositivi pensionati

Ogni essere vivente ha un giorno di inizio della vita, ma anche un giorno di fine. È un ciclo inevitabile e come accade con gli esseri viventi, accade anche con gli oggetti. Quando acquistiamo un dispositivo dobbiamo mettere in conto che un giorno diventerà vintage.

A tal proposito la società ha una pagina dove raccoglie tutti i prodotti diventati vintage, come viene detto legalmente negli Stati Uniti. Negli altri paesi, come l’Italia, sono prodotti obsoleti. Pagina aggiornata di recente.

In questo elenco vi è finito anche l’iPhone 5. Nonostante la vita media di un iPhone è salita a 5 anni, grazie alle recenti capacità software, arriva il momento in cui il dispositivo supera i 5 anni e va in pensione. È il caso dell’iPhone 5, ma anche dei MacBook Air del 2012 e degli iMac del 2011.

Questo significa che i prodotti perdono il supporto dell’assistenza ufficiale di Apple e degli aggiornamenti del software. Potranno continuare a godere delle riparazioni straordinarie, in caso di programmi appositi, o della riparazione fatta da tecnici non ufficiali di Apple.

Questi dispositivi sono diventati vintage dal 30 ottobre scorso.

Cosa ne pensi?