Il MacBook Air 2018 smontato da iFixIt

MacBook Air smontato

Parliamo di MacBook Air. I computer portatili di Apple, aggiornati di recente, sono il nuovo must to have per chi intende avere un Mac e non ha bisogno di performance elevate per lavori intensivi. Ieri abbiamo visto che c’è la possibilità di sostituire le batterie con un tool di Apple presso i centri autorizzati.

Oggi arriva il resoconto di iFixIt. Il celebre team di tecnici ha smontato i recenti portatili di Apple per comprendere quanto sia facile, o difficile, riparare i dispositivi. La società ha notato sin da subito che il meccanismo a farfalla di terza generazione, con la sua copertura di silicone, è la stessa usata nei recenti MacBook Pro.

La memoria di storage non è di Toshiba, ma di SanDisk. Il processore di Intel e il coprocessore di Apple. Intel si occupa anche dalla gestione delle Thunderbolt 3. La RAM è di SKhynix, il WiFi di Murata e la gestione dell’energia elettrica di Texas Instruments.

Il Trackpad è purtroppo collegato alla tastiera che è collegata alla scheda logica. La sua sostituzione è più complicata. iFixIt ha comunque confermato la semplicità di sostituzione della batteria. Questa ha una potenza di 49,9 Wh.

Il giudizio finale è stato di appena 3 su 10. Gli speaker e la ventola possono essere sostituiti facilmente. La batteria anche con qualche difficoltà. Il resto è intoccabile. La tastiera, il trackpad, lo schermo, la RAM e il disco SSD sono intoccabili.

Cosa ne pensi?