Cala la spesa in lobby per Apple nel 2018

Campidoglio

Come saprete negli Stati Uniti finanziare i partiti è legale. In Italia abbiamo le donazioni libere che sono più o meno la stessa cosa, anche se queste non possono essere fatte direttamente con il denaro delle aziende.

A tal proposito arrivano i dati del 2018 dei colossi dell’informatica. Quest’anno Apple si è sentita meno minacciata nei suoi piani, tanto da aver abbassato leggermente le spese in lobby. I finanziamenti ai politici sono passati da 7,07 milioni di $ del 2017 a 6,62 mln nel 2018. Nel 2016 ammontavano a 4,67 mln.

Nell’ultimo trimestre Apple ha speso 1,53 mln di $, contro i 1,61 mln di $ nel quarto trimestre del 2017. Nello stesso trimestre Google ha speso 4,9 mln, Amazon 3,71 mln, Facebook 2,83 mln, Microsoft 2,34 mln e Oracle 1,9 mln.

Sempre su base annua, invece, la vera azienda campione per generosità è Google con una spesa in lobby per 21,21 mln di $. Nel 2017 ne aveva spesi 18,04 mln. Amazon ne ha spesi 14,19 mln, Facebook 12,62 mln, Microsoft 9,52 mln e Oracle 6,38 mln. Quest’ultima nel 2017 aveva speso 11,37 mln.

Cosa ne pensi?