Angela Ahrendts accompagnata alla porta, al suo posto Deirdre O’Brien

Deirdre O’Brien
Deirdre O’Brien

L’indiscrezione correva nei corridoi già da qualche mese. Ora è ufficiale e stiamo parlando dell’uscita di Angela Ahrendts da Apple. La quasi ex vice presidente per gli Apple Store andrà via dal prossimo aprile. Al suo posto Deirdre O’Brien attuale vice presidente delle persone di Apple.

Angela Ahrendts fu assunta nel 2014. Prima di entrare in Apple era CEO della casa di moda Burberry. Fu proprio questa sua vicinanza nel mondo della moda a convincere Tim Cook nella sua assunzione. L’obiettivo di Cook era far percepire i prodotti di Apple, come gli Apple Watch, come prodotti simili ai capi di alta moda, da indossare in base alle giornate.

A quanto pare creare prodotti colorati e cinturini personalizzabili non è bastato, perchè i prodotti di Apple continuano ad essere percepiti come prodotti elettronici (guarda un po’).

Il secondo merito di Ahrendts è quello di aver rinnovato il layout degli Apple Store con la sezione Today at Apple, oltre ad aver ristabilito i buoni rapporti tra Apple e i suoi dipendenti nei negozi. Elemento rotto dal suo incapace predecessore John Browett. Un tizio che Tim Cook raccattò da PC City.

Al posto di Angela Ahrendts subentra Deirdre O’Brien che allarga le sue attività per i dipendenti con la gestione degli Apple Store. Quindi questa volta Apple ha preferito un interno.

La nuova vice presidente dei negozi continuerà a lavorare al suo precedente ruolo. O’Brien ha una carriera di ben 30 anni in Apple, quindi ha praticamente vissuto nell’azienda sin dai primi passi nel settore.

Apple attualmente ha 506 negozi in giro per il mondo e 35 siti di vendita di prodotti online.

Cosa ne pensi?