iPhone 11 con carica a 18 watt, arrivano altre indiscrezioni

Uno dei campi dove Apple ha perso molto terreno negli ultimi anni è sicuramente quello delle batterie. La società di Cupertino si è concentrata sull’ottimizzazione dell’hardware e del software per consumare meno energia, ma le batterie degli iPhone sono praticamente immutate.

Basti pensare che la carica degli iPhone avviene ancora con il lentissimo caricabatterie da 5 watt. A tal proposito potrebbero arrivare delle buone notizie con i prossimi iPhone. Lo scorso anno circolarono alcune indiscrezioni relative all’arrivo di un nuovo caricabatterie.

Questi dovrebbe consentire di ricaricare l’iPhone a 18 watt, quindi quasi 4 volte più velocemente di adesso. Ad avvalorare questa indiscrezione ora arriva la giapponese Macotakara che conferma questa scelta.

Apple starebbe sviluppando la carica rapida per il prossimo iPhone 11. Secondo questo sito, però, attualmente non c’è ancora un piano per abbandonare la porta Lightning a favore della USB-C. Cosa che era stata vociferata qualche mese fa, visto che questo tipo di passaggio è stato effettuato negli iPad Pro.

Nonostante questo, però, i rumor dichiarano che nella confezione del telefono non ci sarà più un cavo Lightning/USB-A, ma un nuovo cavo Lightning/USB-C. Oltre a questo, infine, pare che il retro del prossimo iPhone funzionerà in entrambi i sensi per la carica ad induzione. Potrà ricaricarsi, ma anche ricaricare. Per esempio potrebbe essere possibile ricaricare l’Apple Watch appoggiandolo sul retro del telefono.

Cosa ne pensi?