Apple News+, il servizio di riviste e notizie di Apple

Lo scorso anno Apple acquistò Texture: un’azienda che si occupava di offrire l’accesso a centinaia di riviste in PDF, pagando un abbonamento mensile. La società ha fuso questo servizio con Apple News, la sua app per la gestione delle notizie di qualità, realizzando Apple News+.

In Apple News+ c’è l’accesso a 300 riviste di vario genere, come Traveler, Fast Company, Vogue, Wired e Times. Grazie all’app Apple News+ gli utenti potranno gestire il loro abbonamento e accedere alle riviste. Queste si potranno scaricare in offline per poterle leggere quando si vuole, sia negli iPhone che negli iPad. Non manca la lettura nei Mac.

Al momento non è previsto l’arrivo in Italia. In realtà i paesi dove sarà disponibile il servizio sono molti pochi. Si partirà da Stati Uniti e Canada, per poi passare a Gran Bretagna e Australia. Mancano tutti i paesi non anglofoni.

Insieme alle riviste, si prevede l’accesso a siti di informazione di qualità, come il Wall Street Journal e il Los Angeles Times. Siti che richiedono di pagare un abbonamento, che sarà incluso nell’abbonamento unico di Apple News+.

Un’app che prevede animazioni nelle copertine, suggerimenti della redazione, ma anche la possibilità di gestire i segnalibri e le proprie selezioni. L’obiettivo è aumentare la pletora di persone che leggono e si informano, curando la qualità delle notizie.

Purtroppo il ristretto bacino di utenti di questo servizio non farà godere a pieno l’esperienza d’uso. Potremmo dire che Apple non l’ha mai presentato, considerando che forse in Italia non arriverà mai.

Il prezzo previsto per l’abbonamento è di 9,99 dollari al mese. L’abbonamento sarà attivo a tutti i membri della propria famiglia.

Cosa ne pensi?