In ARKit 3.0 si potranno individuare anche gli umani

ARKit è uno dei cavalli di battaglia di Apple. È un framework che consente di integrare con efficacia le tecnologie della realtà aumentata nelle app. Presentato nel 2017, il framework ha subito alcune evoluzioni nel tempo.

Per esempio con la versione 1.5 disponibile da iOS 11.3 è stato possibile riconoscere le superfici verticali e irregolari presenti in un ambiente. Con ARKit 2.0, disponibile da iOS 12, invece, stato possibile condividere la stessa scena in realtà aumentata su due dispositivi contemporaneamente. Inoltre è stato possibile rilevare anche gli oggetti appesi alle pareti.

Con ARKit 3.0, in arrivo con iOS 13, ci sarà una nuova evoluzione. Secondo Guilherme Rambo, Apple integrerà un ulteriore framework che consentirà di individuare le persone nella scena. Questo permetterà di implementare nuove modalità di interazione con i videogame.

Inoltre la nuova versione dovrebbe prevedere il supporto di accessori esterni, come dei controller, per aumentare la precisione e l’interazione nelle scene ricostruite con la realtà aumentata.

Tutto questo dovrebbe essere ufficializzato nel corso della prossima WWDC 2019 che inizierà il 3 giugno.

Cosa ne pensi?