Top 500 Fortune

Ogni anno Fortune pubblica una classifica chiamata TOP 500. Si tratta di un lungo elenco di aziende statunitensi. Il parametro utilizzato per finire nella classifica è uno solo. Non il valore delle azioni, gli utili, il numero di dipendenti o l’apprezzamento del mercato. Ma si prende in considerazione semplicemente il fatturato.

Chi fattura di più è in cima e chi non fattura molto è in basso. Per molte società è un segno di prestigio finire nella TOP 500 di Fortune. Significa aver creato o dirigere una grossa azienda. A tal proposito è disponibile la classifica del 2019.

Se nel 2018 la società era al 4° posto con 229,2 mld di $, quest’anno è al 3° posto con 265,6 mld di $. Meglio di lei fa solo la catena di supermercati Walmart con 514,4 mld di $ e il colosso dei petroli Exxon Mobil con 290,2 mld di $.

La società ha superato la società di investimenti Berkshire Hathaways che ha fatturato 247,83 mld di $. Il che rappresenta in ogni caso una vincita per quest’ultima, visto che ha investito proprio in Apple circa 50 miliardi di dollari.

La società deteneva il 3° posto anche nel 2016 e 2017. Nel 2015 e 2014 aveva il 5° posto in classifica.

Lascia un commento

Cosa ne pensi?