Con watchOS 6 gli aggiornamenti dell’Apple Watch non passeranno più dall’iPhone

Come saprete con watchOS 6 la società di Cupertino intende iniziare un processo di indipendenza. Una divisione tra Apple Watch e iPhone. I due dispositivi hanno questo forte legame. La configurazione dello smartwatch passa dallo smartphone, stessa cosa gli aggiornamenti e l’installazione delle app.

Con il prossimo aggiornamento l’Apple Watch diventerà più indipendente. Non ci sarà più bisogno di avere l’iPhone per scaricare le app, perché queste potranno essere scaricate dall’App Store per Apple Watch. Inoltre ora arriva un’ulteriore novità.

Nella seconda beta di watchOS 6, nelle mani degli sviluppatori, è stato scoperto il nuovo sistema per aggiornare l’Apple Watch direttamente dall’Apple Watch. Questo significa che a differenza di adesso, che bisogna scaricare l’aggiornamento prima nell’iPhone e poi passarlo nell’Apple Watch con il bluetooth, in futuro avverrà tutto già nell’orologio.

L’aggiornamento dovrebbe arrivare il prossimo settembre. È probabile che la società intende vendere più Apple Watch. Venderli anche alle persone che non hanno necessariamente un iPhone.

Cosa ne pensi?