Apple non compra abbastanza display e Samsung chiede i soldi indietro

iPhone Xr

C’è stato un periodo dove gli iPhone erano Samsung-free, vale a dire che non contenevano nessun componente hardware della società. Poi per gli iPhone X, visto che utilizzano la tecnologia OLED, la società di Cupertino ha dovuto stringere accordi con la rivale.

Samsung produce il 40% degli schermi OLED nel mondo e Apple ha bisogno di un’azienda che ne produca tanti in un tempo molto breve. Visto che nel corso dell’anno sono stati venduti meno iPhone, però, gli ordini sono stati inferiori a quelli preventivati.

Il risultato è che Apple ha ottenuto uno sconto in cambio di un certo quantitativo di ordini. Sconto che con gli ordini attuali non può avere. Per questo motivo la società sud coreana chiede di pagare una cifra maggiore, reintegrando la parte non pagata.

Secondo le analisi l’ordine di display OLED nel 2018 è stato di 4,9 mld $, mentre nel 2019 siamo a 2,3 mld. Visto che Apple non sta rispettando il contratto, Samsung le chiede di pagare la quota che le spetta.

Si vocifera che per risolvere la questione, a Cupertino stiano pensando di usare schermi OLED nei prossimi iPad Pro per aumentare il quantitativo di display ordinati. Li vedremo quindi nei prossimi iPad?

Cosa ne pensi?