Il destino di Japan Display è ancora incerto. La società giapponese sta affrontando investimenti molto importanti nel settore degli schermi OLED e microLED. Investimenti così ingenti da minarne la sopravvivenza.

Nel 2016 il governo giapponese stillò 636 milioni di $, mentre quest’anno sono arrivati 723 milioni da alcune aziende cinesi. Ora anche Apple si muove per aiutarla in questa fase di transazione così delicata.

Apple investirà 100 milioni di $ che serviranno a Japan Display ad avere più liquidità e continuare a finanziare la sua evoluzione. Da anni l’azienda fornisce le tecnologie che Apple utilizza nei suoi prodotti, quindi è un partner strategico per abbandonare gli schermi OLED di Samsung e ridurre i costi dei display.

Secondo un report di Asahi Shimbun, Apple immetterà questa liquidità mediante la cinese Harvest Group. Quest’ultima sta negoziando con il fondo Oasis Management, con sede ad Hong Kong, un investimento da 540 milioni di dollari.

Japan Display aveva chiesto inizialmente ad Apple un investimento da 185 milioni. L’azienda si è espressa comunque positivamente per il fatto che Apple si sia convinta ad investire.

Leave a comment

Cosa ne pensi?