Apple non è più la società con più liquidità al mondo

tesoro

È il primo segnale dell’inizio della fine? Apple sta perdendo i primi colpi? Ci sono persone che ormai lo stanno ripetendo da 10 anni e forse oltre. Da un lato abbiamo il terzo trimestre fiscale più alto di tutti i tempi, e questo non è certo segno di crisi, dall’altro abbiamo un calo nelle vendite degli iPhone.

Anche la liquidità della società sta calando. Per far fronte al programma di riacquisto di azioni proprie, che mantiene elevato il prezzo delle azioni, le riserve della società stanno diminuendo.

Alla fine del 2017 la società aveva 163 miliardi di dollari in riserve. Oggi ne ha 102 miliardi se consideriamo che dai 211 miliardi nominali bisogna sottrarre i debiti. Nello specifico 108 miliardi in obbligazioni a lungo termine.

Questo rende Apple non più l’azienda con più liquidità al mondo. Il gruppo Alphabet, che controlla Google, ne ha 117 miliardi di dollari. Le sue riserve sono cresciute di 20 miliardi di dollari nello stesso periodo.

Negli ultimi 18 mesi Apple ha speso 122 miliardi di dollari in riacquisto di azioni proprie, di cui 17 miliardi nell’ultimo trimestre. Di questo passo le riserve della società si ridurranno ancora di più se le vendite dell’iPhone non torneranno a splendere.

Cosa ne pensi?