Furti negli Apple Store, ci scappa il morto

Apple Store Dallas
Apple Store Dallas

In passato abbiamo letto diverse storie riguardanti i furti negli Apple Store. Apple deve affrontare questa epidemia dilagante di criminalità. I suoi prodotti sono costosi e molti ricercati. Al pari di un negozio di gioielli, i ladri cercano di arraffare la merce esposta con diversi metodi.

In passato la società teneva legati i prodotti con un cavo di metallo. Successivamente per consentire agli utenti di provarli con maggiore libertà, lo eliminò. Ad oggi l’unico legame è wireless: si tratta di un sistema che fa partire un allarme e blocca il dispositivo se questi esce dalla rete del negozio.

Un sistema che non blocca le intenzioni dei malviventi, che continuano a razziare gli Apple Store in giro per il mondo. Di solito i ladri utilizzano uno schema abbastanza semplice: entrano nel negozio, arraffano i dispositivi esposti e scappano. Per questo motivo Apple ha iniziato a schierare guardie armate nei punti più delicati dei suoi punti vendita.

Probabilmente la scelta fa da deterrente per i ladri improvvisati. Lo scorso 8 ottobre un ladro è entrato con un fucile d’assalto nell’Apple Store di Dallas. Il Texas è sempre stata una nazione dove acquistare armi è molto semplice.

L’uomo ha minacciato i presenti e ha chiesto alla guardia presente nel negozio di deporre la sua arma. Questi nell’atto di appoggiarla lo ha colpito più volte. Il ladro è stato trasportato al Baylor Medical Center dove è deceduto. Si tratta del primo ladro ucciso durante un tentativo di rapina in un Apple Store.

I nostri team stanno lavorando a stretto contatto con le autorità locali di Dallas in merito a un incidente nel nostro Knox Street Store. Oggi alle 2:30 circa, un uomo armato è entrato nel retro del negozio mentre erano in corso i lavori di costruzione e ne è seguito un alterco con un ufficiale di sicurezza del contratto di turno. La perdita della vita è una tragedia e siamo grati che nessun altro sia stato coinvolto. Apple ha a cuore la sicurezza dei nostri clienti e dipendenti e ci impegniamo a fornire un ambiente sicuro per tutti coloro che entrano nei nostri negozi.

Ha dichiarato la società in una nota.

Cosa ne pensi?