Le migliori app del 2019 per Apple

A quanto pare l’informazione era parziale. Alcuni giornalisti avevano ricevuto un invito per un evento di Apple a New York. Qualcuno ha creduto fosse un evento con tanto di Keynote, invece era un invito privato a porte chiuse. Chi si attendeva una diretta streaming è rimasto deluso.

Al centro dell’evento, che c’è stato, ci sono le app. La società di Cupertino ha annunciato le migliori app del 2019 indicando chi può sfoggiare questo riconoscimento nelle schede del prodotto.

La migliore app per iPhone è Spectre Camera. Sono gli stessi sviluppatori di Halide: società capeggiata da un ex ingegnere di Apple. Spectre Camera consente di aumentare l’esposizione nelle foto mediante l’intelligenza artificiale.

La migliore app per iPad è Flow by Moleskine. Un’app per disegnare con l’Apple Pencil, prendere appunti e così via.

Per Mac, invece, la migliore app è Affinity Publisher. Un’app ideale per effettuare lavori di grafica, come impaginazione di riviste, flayer, locandine e così via.

Per Apple TV è stata premiata The Explorers. Si tratta di un archivio di foto, video e altri materiali collezionati dagli esploratori. Ha carattere documentaristico e rende molto sugli schermi delle TV.

Tra le app minori segnalate: Anchor, Unfold, Steller, Over e Wattpad.

Il miglior gioco per iPhone è Sky: Children of the Light. Il miglior gioco per iPad è invece Hyper Light Drifter. Per Mac il miglior gioco è GRIS. Per Apple TV è Wonder Boy: The Dragon’s Trap.

Nessun premio è stato attribuito per Apple Watch.

3 Comments

  1. Fai più attenzione quando scrivi gli articoli. Affinity Publisher non è di Adobe ma della software house inglese Serif.

Cosa ne pensi?