iFixIt smonta il Mac Pro 2019 ed è il Mac più semplice da riparare in assoluto

Mac Pro smontato

Immagine 1 di 7

Il Mac Pro è il nuovo computer top di gamma di Apple. Si tratta di un Mac pensato per professionisti e aziende che potranno ammortizzare il costo elevato del suo acquisto con comodo, contando sin da subito di una potenza molto elevata per elaborazioni grafiche veloci, gestione di più flussi audio e video, elaborazione di calcolo e altro.

Forse non tutti sanno che le unità in vendita negli Stati Uniti sono prodotte negli Stati Uniti, mentre quelle vendute in Europa sono prodotte in Cina come sempre. Questo per fare felice Trump e permettergli di fare campagna elettorale sul ritorno della produzione dalla Cina agli Stati Uniti. Ma non è questo quello che ha scoperto iFixIt.

La nota azienda di riparatori di dispositivi elettronici ha provato a smontare il costoso computer, in modo da comprendere quanto sia semplice ripararlo. La prima fase ha visto grattugiare il formaggio sulla sua superficie Aluminum Lattice, senza tanto successo. iFixIt sconsiglia di usarlo come grattugia.

La seconda ha visto un passaggio ai raggi X per verificarne il contenuto. Togliendo la copertura in alluminio, l’energia all’hardware interno viene tolta automaticamente. Questo per evitare il suo utilizzo senza case che potrebbe portare a degli incidenti.

La vera sorpresa sta nella sua riparabilità. In una scala da 1 a 10, dove 10 è il massimo della riparabilità, il nuovo Mac Pro ha ottenuto il voto di 9. È il voto più alto ottenuto da Apple negli ultimi anni.

Il computer, in pratica, può durare parecchi anni: basta cambiare il modulo obsoleto e installarne uno nuovo. In caso di guasti la parte rotta si può sostituire con facilità. Eccetto alcune complicanze: per esempio il disco SSD resta proprietario di Apple quindi bisogna comprarlo originale.

iFixIt dichiara che Apple fornisce anche dei diagrammi ufficiali in merito per sostituire i componenti in autonomia. La speranza è che questo trend di semplicità sia ripreso in futuro con altri prodotti di Apple.

Cosa ne pensi?