I primi mutamenti per Office per iOS risalgono a qualche mese fa, quando Microsoft iniziò a mostrare il suo Fluent Design: il nuovo stile grafico che ha deciso di utilizzare per le sue app. Oggi a tal proposito vediamo qualcosa di concreto.

La società di Redmond, infatti, ha pubblicato l’app di Office per iPhone. A differenza delle edizioni passate non si utilizzano le singole app del pacchetto, come Word, Excel e PowerPoint, ma è tutto integrato in un’unica app.

L’obiettivo è ottimizzare la gestione dei file caricati nel proprio spazio di OneDrive oppure nello spazio aziendale. Con un’unica app si potrà collaborare ai file condivisi, creare nuovi documenti, importare documenti usando la fotocamera e molto altro.

L’app sarà anche utile per accogliere le future evoluzioni di Microsoft. Per esempio integra già la funzione Office Lens, la digitalizzazione delle tabelle scritte a mano su un foglio, la trasformazione in PDF, la firma dei documenti e altro.

Office per iOS pesa 378,6 MB e si scarica gratuitamente nell’App Store. Per usarlo c’è bisogno di avere un abbonamento ad Office 365.

Leave a comment

Cosa ne pensi?