Bob Iger lascia Disney, al suo posto Bob Chapek

C’è un nuovo Bob in città. Bob Iger, famoso capo del gruppo Disney negli ultimi 15 anni, ha deciso che la sua missione è terminata, quindi lascerà la direzione dell’azienda entro il 2021.

Grande amico di Steve Jobs, Iger è una figura iconica. Un magnate dell’industria cinematografica che ha portato il già forte gruppo Disney ad essere non solo un colosso nel settore della produzione di contenuti, ma un pachiderma nel settore dello streaming video.

Il suo Disney+, infatti, è frutto di un lungo percorso di acquisizioni costate circa 100 miliardi di $ e che ha portato Disney a controllare Miramax, Touchstone, ABC, ESPN, Muppets, Jetix, Pixar, Marvel, Lucasfilm, 21st Century Fox e Hulu.

L’uscita di Iger avviene, quindi, in uno dei periodi di maggior splendore per la società. Pronta a conquistare una fetta importante del mercato dello streaming. In Italia debutterà il prossimo 24 marzo.

Al posto di Bob Iger ci sarà Bob Chapek che è nella società da ben 25 anni. Fedelissimo di Iger, è da 5 anni a capo di tutti i parchi a tema. Iger sarà supervisore e presidente Disney fino al 2021 per traghettare correttamente il passaggio di consegne.

Nel settembre del 2019 Iger disse che lui è Steve Jobs per un periodo di tempo valutarono la fusione tra Apple e Disney. Fusione che poi non ebbe luogo. Nello stesso mese abbandonò il consiglio di amministrazione di Apple, di cui era membro, poiché Disney+ divenne un concorrente diretto di Apple TV+ e si attivarono le salvaguardie del conflitto di interessi.

Al momento non sappiamo cosa farà Bob Iger del resto dei suoi giorni. Negli anni ha accumulato una fortuna da 500 milioni di $, quindi potrebbe semplicemente godersi un pensionamento d’oro e dedicarsi a progetti privati e viaggi. Resta da comprendere se la Disney del futuro sarà posto sulla strada della continuità, oppure se il nuovo CEO impartirà dei cambiamenti.

Cosa ne pensi?