MOFT Z

È da qualche anno che utilizzo lo stand di MOFT per MacBook Pro. È un accessorio che si piega come un origami. Una volta chiuso è quasi invisibile. Da aperto, invece, riesce ad alzare il computer con un’apertura a 15° o anche più alta di 25°. Praticamente mi sono abituato così tanto ad usarlo che trovo difficile lavorare senza.

Di recente la stessa società ha presentato il modello Z. Questa volta non è tanto invisibile. Si tratta di un accessorio che a differenza del precedente non si attacca con un adesivo al computer. Funziona invece come un grande leggio.

Il modello Z si apre a 25°, 45° e 60° rispettivamente per usarlo con il MacBook, come leggio per un libro o rivista oppure come stand per un iPad. C’è anche una quarta posizione però: quella da standing desk.

L’accessorio si piega ulteriormente per essere alzato ancora. In quest’ultima forma è possibile appoggiare il computer e usarlo all’impiedi, come una standing desk. Quindi si potrà lavorare stando alzati. Utile quando ci stufiamo di stare seduti per molto tempo.

Il MOFT Z può sorreggere fino a 10 KG. Realizzato in PU, misura 23,9 x 28 x 1,27 centimetri. Il peso è di 890 grammi. Il progetto si finanzia attualmente su Kickstarter. Per 49 $ (invece di 69 $) si riceverà un’unità dal prossimo maggio in poi.

Leave a comment

Cosa ne pensi?