Apple Glass, le ultime indiscrezioni sugli occhiali di Apple

Apple sta lavorando ai suoi occhiali intelligenti. Non è un segreto. I primi brevetti in merito risalgono almeno al 2012. Quindi sono ben 8 anni che Apple investe su questo accessorio. Secondo Jon Prosser, che in passato aveva dato delle indiscrezioni risultate esatte, potremmo essere vicini alla presentazione.

Il blogger dichiara di aver testato un prototipo. Ora che i dipendenti lavorano da remoto a quanto pare qualcuno ha portato con se “il lavoro a casa”. Jon, quindi, ha visto un prototipo di persona da un dipendente della società.

Sappiamo che gli occhiali si chiameranno Apple Glass e dovrebbero essere presentati come “One More Thing” entro la fine di quest’anno. Probabilmente arriveranno durante l’evento della presentazione dei prossimi iPhone. L’evento, dichiara Jon, sarebbe stato spostato da settembre ad ottobre per i ritardi di produzione collezionati in Cina.

Gli Apple Glass assomigliano proprio a degli occhiali normali. Il modello provato da Jon era in plastica, ma la versione finale sarà in un materiale più duraturo. L’unico sensore visto in questi occhiali è il LiDAR e non ci sarebbe una fotocamera.

L’utilizzo è prettamente con la realtà aumentata. Un nuovo sistema operativo consentirà di visualizzare informazioni sulle lenti. Queste possono essere graduate, ma non è previsto un modelli con lenti per il Sole. Forse la fotocamera non sarà integrata per questioni di privacy.

L’interfaccia grafica si chiama al momento Starboard e il tutto sarà controllato mediante le gesture delle mani. Grazie all’uso di QR Code proprietari, di cui abbiamo già visto un’anteprima, sarà possibile aprire elementi e visualizzare oggetti.

A quanto pare, dichiara sempre la stessa fonte, tutti i dati di esperienza raccolti sul LiDAR per iPad Pro sono gestiti dal team dell’Apple Glass, questo per migliorare l’efficacia della realtà aumentata sugli occhiali.

Il prezzo degli occhiali è di 499 $ a cui bisognerà aggiungere il costo delle lenti. Per funzionare saranno collegati all’iPhone, dal quale riceveranno le informazioni. La disponibilità per la vendita dovrebbe arrivare per la fine del 2021 e inizi del 2022. Quindi l’annuncio di fine di quest’anno sarà solo una breve anteprima.

Cosa ne pensi?