Tutte le novità di iPadOS 14

IPadOS 14

Una delle cose che si sono notate nella WWDC 2020 è come iPadOS si stia avvicinando a macOS e viceversa. I due sistemi operativi diventano sempre più simili. Ma quali sono le novità di iPadOS 14?

Il sistema operativo per tablet riceve una serie di funzioni nuove. Vediamole.

FaceTime

Ora quando arriva una telefonata di FaceTime non viene coperto tutto lo schermo, ma appare una notifica in alto. Se la spingiamo verso l’alto rifiutiamo la chiamata automaticamente.

Questo ci consente di avere una soluzione più pulita e meno invadente. Anche le chiamate telefoniche ricevute dall’iPhone sull’iPad usano lo stesso sistema.

Scribble

Apple ha aggiornato il framework AppleKit integrando la funzione Scribble. Questa permette di riconoscere il testo scritto con Apple Pencil e tradurlo in testo digitale. Ma non solo.

Scribble è integrabile nelle app, quindi per esempio possiamo scrivere indirizzi web in Safari per navigare, oppure scrivere note a mano in Promemoria per trasformarli in punti di elenco.

Scribble

Per cancellare basta scrivere un segno sulle parole scritte. In qualche modo la società vuole avere un’alternativa alle tastiere fisiche, permettendo di scrivere a mano tutto ciò che si vuole, facendo tradurre il senso al sistema operativo.

Scribble è anche capace di tradurre in forme le linee disegnate sullo schermo, oltre a permettere di evidenziare il testo scritto a mano, copiarlo e incollarlo dove più ci serve.

Siri

Come è avvenuto in iOS 14, Siri è più discreto. Appare come un bottone animato in grado di funzionare nelle varie app che stiamo usando in quel momento.

Cerca

Apple ha portato in pratica Spotlight in iPadOS. La funzione Cerca appare come un elemento fluttuante sulle varie finestre che stiamo utilizzando, consentendo di aprire velocemente delle app o cercare delle informazioni.

Migliorie grafiche

Apple ha apportato delle migliorie grafiche introducendo il concetto di neumorfismo. Uno degli elementi presenti in tutte le app di base è una barra laterale che integra le funzioni disponibili.

Questa nuova barra la vedremo in Foto, File, Note, Calendario e Musica.

ARKit 4

iPadOS 14 integra anche la nuova versione del framework per la realtà aumentata. ARKit 4 integra nuove API Depth per poter sfruttare meglio il nuovo sensore LiDAR.

Questi, integrato negli ultimi iPad Pro, permette di riconoscere l’ambiente circostante in un raggio di 5 metri. Lo vedremo probabilmente anche nei prossimi iPhone.

Altro

Come in iOS 14, anche iPadOS 14 ha nuovi widget, le funzioni dell’app Messaggi, le Mappe con le informazioni per i ciclisti, le nuove funzioni dell’app Casa, i nuovi sistemi per la privacy e così via.

Il nuovo sistema operativo è compatibile con:

  • iPad Air 2 e successivi.
  • iPad Pro.
  • iPad di 5° generazione e successivi.
  • iPad mini 4 e successivi.

Sarà disponibile in autunno, con la beta pubblica disponibile dal prossimo mese. La beta per sviluppatori è disponibile da oggi.

Cosa ne pensi?