watchOS 7: il sistema per lavare le mani funziona incredibilmente bene

Lavaggio mani apple watch

Durante la presentazione di watchOS 7, alla WWDC 2020, Apple ha presentato anche una nuova funzione per Apple Watch per rilevare quando ci laviamo le mani e aiutarci nel farlo nel modo giusto. Una funzione nata molto probabilmente a seguito dell’emergenza pandemica, dove tra i consigli per ridurre i contagi troviamo il lavaggio delle mani per almeno 20 secondi.

E lo so che molti di noi lo diamo per scontato. Siamo tutti convinti di lavarci le mani spesso e farlo bene. Ma quante volte abbiamo visto zozzoni uscire dal bagno senza lavarsi le mani? Quante volte abbiamo toccato cose sporche e poi usato le stesse mani per prendere cose da mangiare?

Onestamente quando ho visto questa funzione nel video del Keynote non gli avrei dato 5 centesimi. Avrebbe funzionato bene? L’utente doveva attivare un timer a mano per monitorare i tempi?

Così ho fatto delle prove con la prima beta di watchOS 7 e mi sono accorto che in realtà questo sistema funziona incredibilmente bene. Per prima cosa sappiate che non dovete attivare nulla manualmente. Il tutto funziona da solo.

Per accorgersi che state lavando le mani l’Apple Watch manda le informazioni del movimento del polso, grazie al giroscopio integrato, a watchOS 7. Se il movimento è riconosciuto dal machine learning come simile a quello del lavaggio delle mani accende il microfono per qualche secondo. Il microfono si accorge se c’è rumore dell’acqua.

Se i check sono positivi il conto alla rovescia parte non da quel momento, ma calcola anche il tempo in cui il sistema ha attivato i sensori. Quindi non vi troverete a lavarvi le mani per 20 secondi + il tempo impiegato dal sistema per rilevare che le state lavando. Vi laverete le mani esattamente per 20 secondi totali.

Un timer a forma di bollicine di schiuma appare sullo schermo, mostrandovi quanto tempo manca alla corretta esecuzione del lavaggio. Potete vedere lo schermo ruotando leggermente il polso mentre ve le state lavando. Sentirete comunque un feedback audio o sotto forma di impulsi taptici sul polso che vi avvisano l’inizio e la fine del timer.

Gif lavaggio mani

Al termine un messaggio di congratulazioni vi ricompensa per l’operazione svolta correttamente. Se vi capita per fretta o altro di finire prima, verrete anche “ripresi” con una nota a pieno schermo che vi avvisa:

Lavandoti le mani per 20 secondi, eliminerai dei germi che potrebbero nuocerti.

Purtroppo non è stato integrata un’app dedicata per aggregare i dati sul lavaggio. Se andate nell’app Salute di iOS 14, però, troverete la voce Handwashing con questo tipo di informazioni. All’interno troverete la media generale del lavaggio delle mani e volendo potrete vedere le medie in secondi per ciascun giorno della settimana o mese. Così vedrete se siete sotto o sopra i 20 secondi suggeriti.

Nella stessa pagina se scorrete in basso su “Mostra tutti i dati” vedrete esattamente quanti secondi avete usato per ciascun lavaggio. Accanto potrete leggere la data e l’ora. Se tanto mi da tanto non dovrebbe essere difficile per uno sviluppatore creare un’app ad hoc per usare quei dati, previa autorizzazione dell’utente, e creare grafici più completi.

Il sistema, quindi, funziona molto bene e soprattutto funziona da solo. Utile per lavarsi le mani correttamente. Purtroppo non prevede la scossa elettrica al polso per quei zozzoni che escono dal bagno senza lavarsele. Per loro resta ancora il loro sudiciume da spalmarsi sul volto ogni volta che si grattano una guancia.

Cosa ne pensi?